• bitcoinBitcoin$68,609.00-0.62%
  • ethereumEthereum$3,919.403.64%
  • elrond-erd-2MultiversX$38.980.46%

1Inch ($1INCH) – L’aggregatore di Dex per il miglior APY

1Inch - cryptorobin.it

In questo articolo parliamo di 1Inch (1INCH) un aggregatore di exchange decentralizzati, che aiuta l’utente a trovare il miglior tasso di cambio.

La Storia di 1Inch

Il crescente successo dei DEX, gli Exchange decentralizzati, ha dato l’idea del progetto 1Inch ai due fondatori Anton Bukov e Sergej Kunz. Piccola curiosità, il progetto è stato sviluppato durante l’hackathon ETHNewYork nel 2019.

Il progetto 1Inch

1Inch è un aggregatore di DEX, funziona come i siti del tipo Trovaprezzi o Segugio che servono per trovare il miglior prezzo di una merce o un servizio. Qui, invece, è serve per ottenere il miglior tasso di cambio quando si vuole eseguire lo scambio (swap) di una crypto per un’altra.

In pratica 1inch analizza diversi exchange decentralizzati, come Uniswap, Pancake Swap, ecc., e altre fonti di liquidità. Quando un utente desidera effettuare uno scambio, 1inch lo reindirizza al DEX che in quel momento offre il miglior tasso di cambio.

Architettura

Ma perché serviva un aggregatore come 1Inch?

Molti DEX non hanno il volume di trading necessario per raggiungere il livello di liquidità degli exchange centralizzati.

Gli exchange centralizzati funzionano tramite order book che mette in comunicazione la domanda e l’offerta degli utenti sul loro sito. In alternativa è lo stesso exchange a fornire liquidità tramite le sue riserve.

I DEX, invece, sono decentralizzati, cioè non sono controllati manualmente da qualcuno ma funzionano con gli smart contract in maniera automatizzata.

Inoltre, le piattaforme come Binance Chain e Solana, che costano meno rispetto a Ethereum, non supportano però i token ERC-20. Si tratta di un bel problema, dato che la stragrande maggioranza delle criptovalute utilizza questo standard.

1inch, supporta invece sia Ethereum che Binance Smart Chain, che Polygon, permette di

  • trovare il prezzo più basso sul mercato decentralizzato
  • ottimizzare i costi delle transazioni
  • rendere più convenienti gli scambi.

Inoltre, avendo a disposizione la liquidità aggregata di tutti i DEX, le possibilità di una mancanza di liquidità e di slippage sono quasi nulle.

Infine offre la possibilità di scegliere tra una massimizzazione del rendimento (Maximum return), cioè il miglior tasso di cambio, o un’ottimizzazione mirata al gas (Lowest gas cost). Nel secondo caso non viene quindi garantito il rapporto di cambio migliore, ma si ridurranno al minimo i costi del gas.

Tokenomics

Oltre ad alimentare la liquidità, il token 1INCH è centrale per la governance della rete. Quella di 1inch è chiamata instant governance, e permette alla comunità di votare per specifiche impostazioni di protocollo sotto il modello di organizzazione autonoma decentralizzata (DAO), in modo trasparente e automatizzato.

Ogni possessore di token 1INCH può utilizzare lo staking per votare sulle decisioni riguardanti il protocollo. Il peso del voto di ogni utente è proporzionale alla quantità di token che ha in stalking e i fornitori di liquidità che non partecipano, delegano automaticamente i loro voti agli staker di token 1INCH. Ovviamente, anche la partecipazione alla governance prevede un incentivo.

Roadmap e aggiornamenti su 1Inch

Sono tre gli appuntamenti importanti che hanno riguardato il percorso di sviluppo di 1Inch.

Nel maggio 2020 ha lanciato il token “Chi”, che fa parte della famiglia dei “gas token” e consente di acquistare gas quando il prezzo è basso. Il gas viene quindi “immagazzinato” sotto forma di token Chi, che può essere utilizzato in una transazione nel momento in cui le fee sarebbero più alte.

Il secondo avvenimento importante è avvenuto nell’agosto 2020. 1Inch ha condotto una raccolta fondi da 2,8 milioni di dollari, a cui hanno partecipato grandi nomi come Binance Labs. E più recentemente ha raccolto altri 12 milioni di dollari attraverso un secondo round.

Infine, a novembre del 2020, 1inch ha lanciato la versione 2 del suo protocollo, consentendo scambi tra 21 DEX. Oltre a contrastare lo slippage sui singoli scambi, il protocollo ammortizza anche la volatilità dei prezzi aumentando la liquidità nel mercato DeFi in generale.

Partnerships

Per supportare il funzionamento della rete e lo sviluppo del progetto 1inch è stata poi creata una Fondazione e una DAO che permette alla community di gestire parzialmente la governance della rete.

Un contributore chiave alla rete 1inch è anche 1inch Labs, un gruppo decentralizzato di sviluppatori di software. Il loro lavoro è incentrato su una serie di protocolli open-source governati dagli utenti attraverso la 1inch DAO.

Conclusioni

1Inch è un progetto che alla base ha un’idea unica, sponsorizzato da Binance e con una roadmap che ha sempre rispettalo le promesse. È questo il biglietto da visita che, a nostro avviso, rende 1Inch una piattaforma con ampi margini di crescita e utilità.

Il valore del token ha un po’ sofferto nell’ultimo periodo e non ha garantito rendimenti simili ad altre cripto, ma rimane comunque una crypto dal grande potenziale e tra l’altro con ottimi rendimenti.

ARTICOLO PRECEDENTEARTICOLO SUCCESSIVO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *