• bitcoinBitcoin$23,889.00-0.48%
  • ethereumEthereum$1,869.680.61%
  • ElrondElrond$64.02-4.62%

Adidas Collabora Con Gmoney, BAYC E Punks Comics

Adidas - cryptorobin.it

Un paio di giorni fa Adidas ha fatto intendere che potrebbe entrare a far parte del metaverso, ha annunciato una collaborazione con Coinbase e adesso sembra che anche Bored Ape Yacht Club (BAYC) si stia per aggiungere alla comitiva.

L’account ufficiale di Twitter della collezione NFT BAYC adesso mostra l’immagine di una scimmia che indossa capi firmati Adidas. Non solo questo brand, il personaggio sfoggia anche altri loghi,  Bored Ape Yacht Club, Punks Comics e G-Money.

L’immagine ha tutte le informazioni che sono disponibili finora. Poco per la verità, ma che si possono leggere come un’anticipazione di quello che avverrà in futuro.

Qualcuno pensa che ci possa essere un’edizione limitata di NFT di BAYC o una collezione Adidas ispirata a BAYC. G-Money e Punks Comics hanno pubblicato qualcosa di simile sui propri account, così come ha fatto Adidas.

Il 24 novembre, la marca di abbigliamento sportivo ha annunciato la sua collaborazione con Coinbase, ha rivelato inoltre di possedere alcune land su The Sandbox. Tirando le somme, senza dimenticare il tweet della compagnia della scorsa settimana: “adiVerse anyone?”, sembra che Adidas si stia preparando al tuffo nel metaverso crypto.

Gli NFT come Bored Ape Yacht Club sono tra i più rappresentativi del metaverso e sono usati già come identità online da parte dei loro acquirenti che li usano come immagine del profilo in vari ambiti online

Punks Comics rappresenta una realtà emergente nel settore NFT Comic che si rifà ai personaggi dei CryptoPunk per i propri fumetti e coinvolge anche i loro collezionisti, come Beanie, un investitore NFT. CryptoPunks sono precedenti a BAYC.

G-Money è un collezionista molto noto di NFT di Puerto Rico che è stato anche partner generale di INFINFT di Delphi digital. È diventato famoso nel gennaio del 2021 quando ha pagato 140 ETH per un CryptoPunk.

Se Adidas decidesse di entrare nel metaverso, solo questo basterebbe ad aprire le porte all’accesso di un pubblico estremamente più vasto.

ARTICOLO PRECEDENTEARTICOLO SUCCESSIVO

Leave a Reply

Your email address will not be published.