• bitcoinBitcoin$61,967.003.35%
  • ethereumEthereum$3,415.013.80%
  • elrond-erd-2MultiversX$30.016.61%

Alcuni NFT Contengono DNA Umano

Alcuni NFT Contengono DNA Umano - cryptorobin.it

Gli NFT hanno conquistato il mondo con la loro crescente popolarità, ma potrebbero farlo anche in modi diversi? Difficile dirlo. Quello che sappiamo, però, è che almeno un NFT contiene i mattoni della vita.

L’utente crypto Cybex_Dreamer sta vendendo il proprio genoma in forma di NFT sul marketplace digitale OpenSea. Ciascun NFT contiene un terzo della loro sequenza completa del DNA, basato sull’identificatore, il numero dei cromosomi, posizione della coppia di basi e il genotipo, rivela CoinTelegraph.com.

Il piccolo campione del codice genetico dell’utente dimostra che i dati si “intended for genealogical research only“. L’offerta per il primo NFT è partita da un Ether, per 2.463$ circa. Al momento nessuno ha fatto un’offerta per il DNA, anche se resta meno di un giorno alla fine dell’asta.

Questa potrebbe essere la prima volta o una delle poche in cui una persona mini la sequenza del proprio DNA sulla blockchain. D’altra parte, GenoBank.io ha rivelato che sta progettando di consentire ai propri clienti di creare un NFT biologico per consentire alle persona di mantenere la proprietà del loro stesso DNA.

In un paese come gli Stati Uniti, i problemi legati alla privacy sul DNA generano controversie, dato che non sono pienamente regolamentati.

L’utente crypto non ha lasciato intendere di voler infrangere nessuna vincolo etico o legale mettendo a disposizione di un completo sconosciuto una copia del proprio DNA. Va detto che in questo modo chiunque adesso potrebbe avere accesso a informazioni sui suoi antenati, la predisposizione a malattie genetiche e potrebbe persino commettere un furto di identità. Ne vale davvero la pena?

ARTICOLO PRECEDENTEARTICOLO SUCCESSIVO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *