• bitcoinBitcoin$66,613.00-5.09%
  • ethereumEthereum$3,222.86-8.16%
  • elrond-erd-2MultiversX$41.42-19.54%

ANote Music Ripensa Il Modo Di Incassare Le Royalties

ANote Music - cryptorobin.it

ANote Music è la startup che è diventata un punto di riferimento nel campo delle royalties musicali in Europa grazie all’attività come intermediario tra artisti e investitori.

I fondatori Marzio F. Schena, Matteo Cernuschi e Grégoire Mathonet sono tutti under 30. Hanno pensato a un nuovo modo per combinare la tecnologia blockchain per far incontrare la domanda e l’offerta di finanziamenti nel settore musicale.

ANote Music opera attraverso la piattaforma che permette l’incontro tra gli artisti e gli investitori. In particolare permette agli investitori di acquistare le quote delle royalties di artisti famosi per un certo periodo.

In questo modo per l’investitore si genera una rendita passiva, mentre finanzia un determinato progetto. Il catalogo degli artisti e delle etichette è in continua crescita e con l’aumentare delle collaborazioni cresce anche il numero di partner. Al momento sono cento gli artisti e il catalogo di canzoni ne comprende oltre 110.000.

Di recente è stato il turno della piattaforma blockchain Algorand, che garantisce la massima protezione su ogni transazione. La blockchain dell’italiano Micali è stata sviluppata negli Stati Uniti e conta già diverse partecipazioni nell’off chain di grande rilievo.

Anche i meno pratici di crypto e blockchain possono contare su un’interfaccia intuitiva e semplificata che permette di accedere alle funzionalità di investimento e ottenere un ritorno economico in forma di token crypto.

ARTICOLO PRECEDENTEARTICOLO SUCCESSIVO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *