• bitcoinBitcoin$66,593.000.55%
  • ethereumEthereum$3,565.760.42%
  • elrond-erd-2MultiversX$33.271.27%

Autorità Russe Pronte A Legalizzare Il Mining Di BTC

Autorità Russe - cryptorobin.it

Il 15 febbraio una fonte locale ha riportato che le autorità russe, in particolare il Ministero dell’economia, hanno proposto di consentire il mining di Bitcoin in precise aree del paese.

Inoltre, il governo dovrebbe ridurre le tariffe sull’energia elettrica e le imposte sulle criptovalute. Il Ministero dell’Energia sostiene la proposta, mentre la Banca di Russia rimane contraria all’adozione delle crypto.

La Banca teme che la Russia si possa esporre ai rischi legati alle zone d’ombra delle criptovalute, in particolare il finanziamento di attività criminali.

Stando agli esperti, se le crypto fossero legalizzate nel paese, sarebbe opportuno tassare i trader e non ogni transazione.

In Russia tiene banco il tema della regolamentazione delle criptovalute, ma le diverse autorità russe hanno posizioni discordanti. Secondo le notizie trapelate, il Ministero delle Finanze sta preparando un disegno di legge sul mining delle criptovalute. Nel testo si propone di considerare le criptovalute come beni immobili e si prevede l’introduzione di una tassazione sui profitti.

Invece, il Ministero dell’Economia richiede che gli asset siano regolati come attività commerciali soggette a tassazione al momento della conversione in rubli.

Anche se le proposte dei due ministeri sembrano essere ragionevoli, la Banca di Russia mostra il proprio scetticismo. Ha accolto negativamente le proposte, dichiarando che la creazione di domanda di energia non destinata alla produzione da parte del mining potrebbe interferire con la produttività del paese.

Ha spiegato che il mining di crypto non sarebbe in grado di aiutare lo sviluppo del paese, mettendo inoltre in discussione gli obiettivi preposti di contenimento nell’uso del carbone. Ha aggiunto che la competitività del paese dipende in gran parte dalla disponibilità di energia a basso costo e non nella competitività tecnologica.

ARTICOLO PRECEDENTEARTICOLO SUCCESSIVO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *