• bitcoinBitcoin$63,827.00-1.08%
  • ethereumEthereum$3,415.580.03%
  • elrond-erd-2MultiversX$36.52-1.56%

Banca Centrale Russa Autorizza Sberbank A Scambiare Asset Digitali

sberbank potrà emettere asset digitali

Da ieri il colosso finanziario russo di proprietà statale Sberbank è stato autorizzato a emettere e scambiare DFA, cioè asset finanziari digitali.

L’autorizzazione è arrivata dalla Banca Centrale russa, nota per le sue posizioni nettamente contrarie all’adozione di criptovalute.

In questo caso, va detto, non è ben chiaro se nell’autorizzazione rientri anche il trading di criptovalute come Bitcoin. Di certo, è un passo avanti assolutamente inaspettato verso l’integrazione di token e blockchain.

Tra un mese le persone giuridiche potranno eseguire le prime operazioni sulla nostra piattaforma blockchain. Mentre siamo all’inizio nel modo di lavorare con gli asset digitali, ci rendiamo conto che per un ulteriore sviluppo è necessario adeguare il quadro normativo esistente. In questa direzione, siamo pronti a collaborare strettamente con le autorità di regolamentazione ed esecutive”, ha dichiarato Sergey Popov, direttore della divisione Transaction Business di Sberbank.

Dunque Sberbank entra adesso nel registro delle società emittenti DFA che, in realtà, esiste già da un anno ma solo una società aveva ottenuto la licenza finora, Atomyze.

L’inclusione nel registro consente alle aziende di emettere DFA e scambiarli tra utenti all’interno delle loro piattaforme”, ha commentato la Banca Centrale russa.

Il passo inatteso della CBR pare legato alle sanzioni che stanno colpendo pesantemente l’economia e gli istituti finanziari, Sberbank in testa.

ARTICOLO PRECEDENTEARTICOLO SUCCESSIVO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *