• bitcoinBitcoin$65,125.000.13%
  • ethereumEthereum$3,536.22-0.76%
  • elrond-erd-2MultiversX$29.41-1.02%

Banca Tedesca Potrà Amministrare Attivi Digitali

Banca tedesca - cryptorobin.it

La sussidiaria per gli investimenti digitali per la banca tedesca più antica Hauck & Aufhäuser, ha ottenuto l’approvazione da parte dell’autorità di vigilanza per diventare una compagnia per la gestione di criptovalute.

Secondo il comunicato stampa di lunedì Hauck & Aufhäuser Innovative Capital (HAIC) ha ricevuto quella che in Germania viene definita licenza KVG da parte della BaFin. L’approvazione consentirà a HAIC di istituire e gestire fondi come asset speciali che investono direttamente in criptovalute e aggiungerli a dei classici portafogli di investimento.

Non è la prima volta che la banca tedesca manifesta interesse nei confronti delle criptovalute. A dicembre 2020 la sussidiaria di Hauck & Aufhäuser aveva annunciato una collaborazione con Kapilendo, una fintech con sede a Berlino, per lanciare a gennaio 2021 un fondo crypto.

Il fondo, chiamato HAIC Digital Asset Fund I, si concentra su tre asset crypto, in particolare Bitcoin, Ether e Stellar. Inoltre, HAIC Digital Asset Fund I è aperto a investitori istituzionali e semi-istituzionali, l’investimento minimo è di €200.000.

Gli ultimi sviluppi mostrano come la normativa tedesca sia favorevole all’adozione di questo tipo di prodotti legati alle criptovalute. A marzo 2020, BaFin aveva classificato le criptovalute come strumenti finanziari.

La crescente popolarità e la maturità del settore delle criptovalute porta a favorire l’ingresso di sempre più istituzioni finanziarie in questo ambito d’investimento. L’interesse dei clienti incontra la risposta positiva delle banche anche se da parte delle istituzioni rimane un feeling negativo.

Vast Bank, che ha portato a termine una transazione crypto di tipo end-to-end in collaborazione con l’exchange di criptovalute Coinbase, ha presentato ai clienti USA i propri servizi bancari legati alle crypto lo scorso agosto.

Morgan Stanley, lo scorso marzo, è diventata la maggiore banca USA a offrire accesso a fondi legati a Bitcoin ai propri clienti. Stando alle dichiarazioni della banca, questo tipo di fondi saranno disponibili solo per i clienti più ricchi per via della volatilità di BTC.

ARTICOLO PRECEDENTEARTICOLO SUCCESSIVO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *