• bitcoinBitcoin$64,702.00-1.01%
  • ethereumEthereum$3,434.38-1.55%
  • elrond-erd-2MultiversX$37.361.53%

Bank of America Offre Il Trading Di Future Di Bitcoin Ad Alcuni Clienti

Bank of America, la seconda banca negli Stati Uniti per giro d’affari, ha approvato il trading di future di Bitcoin per alcuni clienti. A rivelarlo sono state due fonti informate sui fatti che hanno chiesto di restare nell’anonimato.

Come molti istituti, la banca ha mantenuto un approccio prudente verso le criptovalute ma l’aumento della domanda di questo tipo di prodotto ha imposto il cambio di rotta.

Alcuni clienti sono in condizione di effettuare investimenti in prodotti specifici legati a Bitcoin seppure non siano direttamente esposti a questo asset.

Un crescente numero di banche d’investimento ha iniziato a concedere ai propri clienti la possibilità di investire in prodotti legati alle criptovalute.

A marzo Goldman Sachs ha confermato il progetto di rilanciare il proprio trading desk di criptovalute dopo una pausa di tre anni.

A maggio la banca ha iniziato a comprare e vendere future di Bitcoin in blocco attraverso il Chicago Mercantile Exchange (CME) Group, servendosi di Cumberland DRW come partner.

Anche Bank of America ricorrerà ai future di CME stando a quanto dichiara una delle fonti.

All’inizio del mese era emerso che la banca aveva creato un gruppo di lavoro specializzato in criptovalute e relativa tecnologia. Nel 2018, Bank of America aveva bloccato gli financial adviser e i clienti dall’investire in prodotti legati a Bitcoin, le cose sembrano essere cambiate.

I future di Bitcoin di CME sono stati lanciati nel 2017. A maggio il CME ha proposto i future “Micro Bitcoin” nel tentativo di capitalizzare il rally dei prezzi di quel periodo.

All’inizio dell’anno il CME era la maggiore piattaforma di scambio di future di Bitcoin,ed evidenziava una crescente partecipazione degli investitori istituzionali.

Il valore degli interessi nel mercato dei future di Bitcoin si assesta intorno a 11,3 miliardi di dollari, il 59% in meno rispetto al picco registrato il 13 aprile, quando ha raggiunto 27,3 miliardi di dollari, secondo le stime di Arcane Research.

 

ARTICOLO PRECEDENTEARTICOLO SUCCESSIVO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *