• bitcoinBitcoin$66,810.000.06%
  • ethereumEthereum$3,069.40-1.26%
  • elrond-erd-2MultiversX$38.52-4.37%

Caso New Financial Technology, Visentin è a Dubai. Parla il Codacons

Bruno Barbieri, vicepresidente del Codacons, si rivolge a Christian Visentin, direttore commerciale di New Financial Technology: “Se uno vuole fare chiarezza e non ha nulla da nascondere non resta a Dubai, ma torna in Italia e va a confrontarsi con gli inquirenti e le persone danneggiate.”

Nel nostro articolo Christian Visentin di New Financial Technology: “Problema del Software e Bear Market” la Causa di Tutto avevamo parlato del videomessaggio di Visentin che mostra un orologio come prova del giorno in cui sta parlando. Dall’orologio si evince che si trovava a Dubai.

Nel video Visentin afferma che i problemi della Nft sarebbe nati, oltre che dal bear market, da un inconveniente tecnico.

christian visentin

Visentin sperava di risolverlo in tre mesi per riportare la piattaforma alla piena funzionalità ma i tempi si sono allungati e poi è sopravvenuto il mercato ribassista che ha impedito alla società di ripagare gli interessi promessi arrivando a bloccare i prelievi.

Ci sono diverse associazioni che si stanno occupando di raccogliere le denunce che ormai i cittadini stanno depositando. Si parla di seimila investitori coinvolti nella vicenda New Financial Technology.

C’è il Movimento difesa del cittadino, che ha ipotizzato uno schema Ponzi, Euroconsumatori e poi il Codacons che sta organizzando diverse riunioni con gli investitori: la prossima si terrà dopodomani 3 settembre a Treviso e a Pordenone.

È coinvolta anche la Guardia di Finanza che sta raccogliendo testimonianze su come venivano presentati i nuovi investitori.

Articoli correlati

New Financial Technology, 6 Indagati

New Financial Technology, Accuse tra i Soci

New Financial Technology (NFT), Riunione degli Investitori

ARTICOLO PRECEDENTEARTICOLO SUCCESSIVO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *