• bitcoinBitcoin$56,724.00-0.67%
  • ethereumEthereum$4,526.39-4.36%
  • ElrondElrond$365.75-2.08%

Che Cos’è La Proof Of Authority?

proof of authority featured image

In questo articolo spieghiamo cos’è la proof of authority, quali vantaggi e svantaggi ha e se può essere utilizzata in modo decentralizzato.

Che Cos’è La Proof Of Authority?

La proof of authority (PoA) è un algoritmo di consenso che si basa sulla reputazione e che crea una soluzione pratica ed efficiente per le reti blockchain, soprattutto quando si tratta di quelle private.

Il principale strumento utilizzato nella PoA non è altro che l’identità di un utente, per cui un validatore di blocchi non mette in staking le coin, ma la propria reputazione. In altre parole, le blockchain PoA sono protette dai nodi di convalida che vengono scelti casualmente per fungere da entità affidabili.

La PoA utilizza un numero limitato di validatori di blocchi, il che rende il sistema altamente scalabile. Sia i blocchi che le transazioni sono verificati da partecipanti preventivamente approvati e che fungono da moderatori del sistema.

 

Quali Vantaggi Ha La Proof Of Authority?

A differenza della proof of work e similmente alla proof of stake, la PoA non si basa sulla risoluzione di problemi matematici per assicurarsi che ci sia una connessione continua tra i nodi. Ciò significa che un validatore PoA non deve possedere attrezzature speciali per contribuire a supportare la rete, un’ottima notizia per quanto riguarda la quantità di energia utilizzata.

La PoA sfrutta anche una maggiore velocità per la convalida delle transazioni. I blocchi vengono generati in una sequenza prevedibile prendendo in considerazione il numero di validatori, il che significa che la blockchain avrà un tasso di transazione più elevato rispetto alla PoW o alla PoS.

La PoA si distingue anche per la resistenza al cosiddetto 51% attack poiché è incredibilmente difficile ottenere il controllo sul 51% delle autorità che non sono collegate direttamente. Inoltre, i nodi sono pre-autenticati, quindi, nel caso in cui uno non sia disponibile, la rete è in grado di rimuoverlo dal processo di validazione.

 

Quale Svantaggio Ha La Proof Of Authority?

Proprio come la PoW o la PoS, anche la PoA ha i suoi limiti. Poiché i validatori devono essere verificati, fidàti e selezionati dalla rete, si avrà un gruppo di validazione piuttosto piccolo: il vantaggio è un livello di throughput più elevato, lo svantaggio è una rete PoA più centralizzata.

Poiché i premi per aver validato un blocco sono visibili a tutti in una blockchain pubblica, chiunque può vedere quanto ha guadagnato un determinato validatore nella PoA. Ciò significa che potrebbe esserci un rischio maggiore di corruzione o manipolazione. Questo è il motivo per cui il validatore deve essere un’entità affidabile.

Diventare un validatore è infatti piuttosto difficile in quanto i candidati devono superare un esame notarile che attesti l’assenza di precedenti penali e la buona reputazione morale di un candidato; verranno poi eliminati anche coloro che non si sono sufficientemente impegnati. Il risultato finale sarà quindi un validatore della PoA professionista, ma molti altri potenziali candidati potrebbero scoraggiarsi e smettere di provare.

 

Può Essere Utilizzata In Modo Decentralizzato?

Il meccanismo PoA funziona al meglio in modo centralizzato, per i motivi che abbiamo visto prima, per esempio il ridotto numero di validatori. Ciò significa che molti credono che la PoA sia un meccanismo di consenso che mira a rendere i sistemi centralizzati migliori e più efficienti, non decentralizzati.

La PoA può essere utilizzata in aziende che hanno particolari esigenze logistiche, ma all’interno della comunità crypto è molto improbabile che venga adottata nella sua forma attuale.

 

Conclusioni

La proof of authority è un meccanismo di consenso che si basa sulla reputazione di un validatore per far funzionare correttamente la blockchain. Sebbene sia un metodo più rispettoso dell’ambiente rispetto alla PoW, ed è più veloce, la rete sarà sempre limitata dal piccolo numero di validatori attivi e dal fatto che, per progettazione, non può essere utilizzata in modo decentralizzato, almeno per ora.

ARTICOLO PRECEDENTEARTICOLO SUCCESSIVO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *