• bitcoinBitcoin$67,089.000.39%
  • ethereumEthereum$3,087.53-0.63%
  • elrond-erd-2MultiversX$38.92-3.39%

Seconda Class Action Contro Terra

Seconda Class Action Contro Terra

È partita la seconda class action contro Terra e altre potrebbero seguire. È stato lo studio legale americano Bragar Eagel & Squire che rappresenta investitori individuali e istituzionali, a farsi promotore della causa.

Il piano del CEO Do Kwon, secondo gli avvocati, sarebbe stato quello di indurre fraudolentemente gli utenti a investire sui token di Terra a un rezzo gonfiato artificialmente.

La causa coinvolge tutti gli investitori che hanno acquistato i token dal 20 al 25 maggio 2021.

Cliccando su questo link è possibile anche partecipare se si ritiene di aver subìto una frode.

Lo studio legale ha avviato un’altra causa conto Alexander Mashinsky e Celsius Network.

FatMan, un insider di Terra Luna e uno dei più duri critici di Do Kwon, ha annunciato un’altra class action a cui prenderà parte e che verrà portata avanti dallo studio legale Scott+Scott nel tentativo di recuperare gli investimenti in UST.

Questa la sua dichiarazione su Twitter:

We demand a fair trial to uncover all of TFL & Do Kwon’s wrongdoings and so that justice can take its course… One way or another, Do Kwon will either atone for his sins or face retribution.”

Una class action era stata precedentemente avviata da Nick Patterson, membro di Luna Foundation Guard.

Do Kwon è sotto inchiesta nel suo Paese, la Corea del Sud, dove recentemente c’è stato un blitz delle autorità in 7 exchange locali per far luce sulla possibile frode da lui operata.

ARTICOLO PRECEDENTEARTICOLO SUCCESSIVO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *