• bitcoinBitcoin$56,839.00-0.59%
  • ethereumEthereum$4,557.03-4.12%
  • ElrondElrond$368.10-1.21%

Cosa Sono I Wrapped Token?

In questo articolo spieghiamo in breve cosa sono i wrapped token e come funzionano. Parleremo anche di alcuni dei principali vantaggi e svantaggi che li caratterizzano.

 

Cosa Sono I Wrapped Token?

Un wrapped token è la versione tokenizzata di altre criptovalute che sono native di altre blockchain.

Sono ancorati al valore del token “originale”. Di solito possono essere riscattate “unwrapped”, in qualsiasi momento.

L’asset originale è messo in un wrapper, che è una sorta di cassaforte digital. Questo permette alla versione wrapped di essere creata in una blockchain diversa.

Questi token permettono di spostare informazioni tra due blockchain.

Possono essere scambiati come qualsiasi altra criptovaluta.

Si possono paragonare a dei passaporti che permettono di “viaggiare” al di fuori della blockchain nativa del proprio asset di riferimento, verso altre blockchain.

 

Come Funzionano I Wrapped Token?

Questo tipo di token di solito hanno bisogno di un servizio di custodia. Questa entità detiene l’importo equivalente della criptovaluta che deve essere wrapped.

Per esempio Wrapped Bitcoin (WBTC). Il custodian deve custodire un Bitcoin per ogni WBTC minato.

Questa entità può essere un mercato, una decentralized autonomous organization (DAO), un wallet multi-sig o persino uno smart contract.

Quando un rivenditore manda BTC al custodian, l’entità mina WBTC corrispondenti in base all’importo di BTC inviati. Quindi li invia al rivenditore.

Se il rivenditore vuole scambiare di nuovo i WBTC con BTC, invia la richiesta di “burn” al custodian. Quest’ultimo distrugge i WBTC oppure li “unwrap” e rilascia i BTC dalla propria riserva.

 

Vantaggi dei Wrapped Token

I wrapped token assicurano diversi benefici, tra cui:

  • Interoperabilità – permettono ai token non nativi di essere usati su altre blockchain.
  • Maggiore velocità delle transazioni – assicurano una maggiore velocità delle transazioni. Dato che il tempo è prezioso nel mercato delle criptovalute e queste sono caratterizzate da volatilità, rappresenta un grande vantaggio.
  • Liquidità – incrementano l’efficienza del capitale e la liquidità negli exchange, fornendo agli utenti più opzioni di trading.
  • Commissioni più basse sulle transazioni.

 

Svantaggi dei Wrapped Token

Alcuni dei loro svantaggi sono:

  • Necessità di affidarsi a un custodian – dato che il servizio di custodia è indispensabile è necessario che sia affidabile. Se per qualche motivo non lo è anche il processo di wrapping/unwrapping è a rischio.
  • Centralizzazione – i wrapped token sono emessi da un custodian quindi devono sottostare a un principio di centralizzazione.
  • Costi per il minting – i token devono essere coniati e per questo il processo può essere costoso per via delle commissioni sul gas.

 

Conclusioni

I wrapped token creano ponti tra diverse blockchain, facendo in modo che un asset pensato per funzionare su una blockchain sia usato su un’altra.

Rendono più efficiente il capitale investito in criptovalute e aumentano la liquidità. Assicurano anche transazioni più veloci, ma coniare i wrapped token può essere costoso.

ARTICOLO PRECEDENTEARTICOLO SUCCESSIVO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *