• bitcoinBitcoin$56,694.00-0.58%
  • ethereumEthereum$4,531.83-4.24%
  • ElrondElrond$367.41-1.28%

Cos’è Elrond?

Elrond piattaforma EGLD

In questo articolo daremo un’occhiata a Elrond Blockchain, come funziona e a cosa mira questo progetto.

Cos’è Elrond?

Elrond, fondato nel 2017, è un ecosistema costruito sulla propria blockchain. I fondatori, Beniamin Mincu, Lucian Mincu e Lucian Todea hanno iniziato con la visione di rendere Elrond il leader dell’universo DeFi.

Per raggiungere questo obiettivo, la blockchain è stata progettata per confermare un gran numero di transazioni al secondo e per avere scalabilità, interoperabilità e utenti sufficienti per creare un mercato attraente per qualsiasi sviluppatore di applicazioni, ovvero per le dApp.

Attualmente, Elrond può ospitare dApp ed elaborare fino a 15.000 transazioni al secondo a un costo ridotto rispetto alle commissioni GAS di Ethereum, pur avendo un’architettura che gli conferisce maggiore operatività e scalabilità.

 

Quali Sono Le Particolarità Tecniche Della Blockchain Elrond?

Il meccanismo di consenso utilizzato per Elrond Blockchain è la Secure Proof of Stake.

È inoltre compatibile con gli smart contract: per garantire questa compatibilità impiega la Elrond Virtual Machine

  • Elrond Virtual Machine

Il concetto di macchina virtuale si trova anche all’interno di Ethereum, ma nel caso di Elrond Blockchain si chiama Arwen ed è costruito su WebAssembly.

Garantisce la compatibilità con gli smart contract e consente velocità di esecuzione fino a 15.000 transazioni al secondo.

È importante notare qui che l’ecosistema Elrond consente maggiore libertà agli sviluppatori perché è possibile utilizzare diversi linguaggi di programmazione per creare smart contract.

In futuro, Elrond prevede di impiegare anche l’Adaptative State Sharding. In particolare, verranno utilizzate due tecnologie di sharding in tandem: State Sharding e Transaction Sharding.

La prima divide la rete tra più operatori di nodo su ogni shard, il che consente di comunicare tra loro senza conflitti di verifica.

Nella Elrond Blockchain, il meccanismo di consenso Secure Proof Of Stake garantisce che nessuno shard sia corrotto, poiché un set di 63 nodi di convalida verrà scelto casualmente da ogni shard della blockchain. Successivamente, solo uno di questi verrà selezionato – in base alla reputazione e allo staking – e produrrà il blocco successivo.

 

Cosa Fa Esattamente Elrond?

La blockchain di Elrond potenzia le seguenti funzioni:

  • Transazioni crypto – L’ecosistema ha il proprio portafoglio crypto decentralizzato, Maiar, attraverso il quale gli utenti possono inviare e ricevere EGLD, BNB ed ETH.
  • È possibile anche pagare beni e servizi se EGLD è accettato come metodo di pagamento alternativo.
  • DeFi 2.0 – Una volta lanciato MEX (l’exchange decentralizzato dell’ecosistema), gli utenti di Elrond potranno accedere ai principali servizi DeFi, ovvero pool di liquidità, swap, asset sintetici, un launchpad e molto altro.
  • dApp – Elrond potrebbe essere visto come l’area più favorevole per le dApp. Su di esso potrebbero essere costruite numerose applicazioni di questo tipo, viste le partnership già annunciate dai rappresentanti del progetto.
  • Smart contract – Sono programmi che automatizzano l’esecuzione di un accordo quando vengono soddisfatte alcune condizioni predeterminate.

Vantaggi E Svantaggi Di Elrond

Elrond offre i seguenti vantaggi:

  • Elevata scalabilità, fino a 1.000 volte superiore a quella di Ethereum.
  • Utilizza una tecnologia di sharding avanzata per aumentare la scalabilità.
  • Le velocità di transazione sono superiori a quelle di altre piattaforme.
  • Processo avanzato di selezione dei validatori, che migliora la sicurezza della rete.
  • L’ecosistema dApp è uno degli obiettivi che il team si prefigge di raggiungere.
  • Il team di Elrond è composto da professionisti con esperienza imprenditoriale e tecnica.
  • Comunità ampia e impegnata.

Uno svantaggio risiede nell’interoperabilità cross-chain che non è ancora possibile. Tuttavia, il team di Elrond continuerà a lavorare per risolvere questo problema.

 

Conclusioni

Il progetto Elrond opera sulla propria blockchain e ha tutte le potenzialità per svilupparsi in modo esponenziale in futuro.

Utilizza Secure Proof of Stake e Adaptive State Sharding per garantire un’elevata velocità di transazione e la sicurezza dei nodi della rete. La piattaforma supporta smart contract e può essere un ambiente ideale per lo sviluppo di dApp.

La scalabilità della rete, gli aggiornamenti futuri e un team che mostra professionalità sono i punti di forza di Elrond.

ARTICOLO PRECEDENTEARTICOLO SUCCESSIVO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *