• bitcoinBitcoin$66,776.00-0.40%
  • ethereumEthereum$3,072.99-1.45%
  • elrond-erd-2MultiversX$38.64-4.59%

Crypto.com E FTX Sbarcano A Dubai E In Giappone

Crypto.com E FTX Sbarcano A Dubai E In Giappone

Due dei primi dieci exchange al mondo, Crypto.com e FTX, conquistano altri mercati.

Crypto.com ha comunicato ieri che le autorità di Dubai hanno concesso una licenza provvisoria che permette all’exchange di operare nel Paese.

La licenza diverrà definitiva “nel prossimo futuro”, quando le autorità avranno completato gli altri controlli previsti.

A marzo scorso la compagnia aveva fatto sapere di voler aprire a Dubai un “regional hub office”. Gli Emirati Arabi Uniti rappresentano il terzo mercato in Medio Oriente per quanto riguarda le criptovalute e la legislazione è particolarmente favorevole per gli investitori.

Il Ministro di Stato per il Commercio Estero ha dichiarato:

Cryptocurrencies, virtual assets and blockchain will revolutionize the financial services sector.” L’intenzione è “attracting companies to the UAE to build on this vision and enable technologies of the future to flourish here.

FTX, che ha recentemente scalzato Coinbase diventando il secondo exchange al mondo, ha lanciato FTX Japan.

Il Giappone, a differenza degli EAU, ha una legislazione molto più stringente sulle crypto, ma rappresenta un mercato straordinariamente ricco.

Secondo Sam Bankman-Fried, CEO di FTX: “Japan is a highly regulated market with a potential market size of almost $1 trillion.”

Quella di FTX è una scelta in controtendenza con altri exchange che, a causa del bear market, stanno tagliando le spese, anche con licenziamenti.

Gemini, per esempio, licenzierà il 10% della forza lavoro, Robinhood il 9%.

ARTICOLO PRECEDENTEARTICOLO SUCCESSIVO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *