• bitcoinBitcoin$63,892.00-0.58%
  • ethereumEthereum$3,420.820.30%
  • elrond-erd-2MultiversX$36.35-1.40%

Crypto Games, Chi li Odia E Chi li Ama: Steam – versus – Epic Games

Lo sviluppatore e publisher di video game Epic ha dichiarato che accetterà giochi sviluppati su blockchain.

La notizia è arrivata dopo che il negozio di giochi online Steam ieri ha dichiarato che invece proibirà le app “built on blockchain technology that issue or allow exchange of cryptocurrencies or NFTs”.

Epic è il diretto concorrente di Valve, a sua volta lo sviluppatore di Steam, ha quindi ribattuto che invece avrebbe “open to games that support cryptocurrency or blockchain-based assets”.

Il fondatore e CEO di Epic, Tim Sweeney, ha scritto su Twitter ieri: “Epic Games Store will welcome games that make use of blockchain tech provided they follow the relevant laws, disclose their terms, and are age-rated by an appropriate group.”

Giusto per mettere le cose in ordine: Epic è il produttore del popolare gioco Fortnite, che ha una valuta in-game chiamata V-Bucks. Al momento non si affida alla tecnologia blockchain, ma si dichiara disposta ad accettare questo tipo di prodotti sulla propria piattaforma.

Steam, invece è il principale distributore di videogiochi per PC, gli utenti possono caricare o acquistare i videogame sulla piattaforma.

Amy Wu, una partner della compagnia in venture capital Lightspeed, ha scritto su Twitter che la mossa di Steam era prevedibile: l’ingresso di questo tipo di giochi ha ridotto le entrate in maniera significativa.

Sviluppatori di giochi crypto come Age of Rust, che adesso non possono operare su Steam, hanno manifestato il proprio disappunto nei confronti di Valve.

Gli sviluppatori che vogliono pubblicare giochi basati su blockchain attraverso Epic dovranno aspettare dato che è ancora in versione beta la funzione che permette agli sviluppatori di fare da sé.

La compagnia sta cercando di posizionarsi come leader del settore del gaming sulla blockchain e le crypto nel prossimo futuro.

ARTICOLO PRECEDENTEARTICOLO SUCCESSIVO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *