• bitcoinBitcoin$63,892.00-0.58%
  • ethereumEthereum$3,420.820.30%
  • elrond-erd-2MultiversX$36.35-1.40%

Curve Sale del 150% Mentre DeFi è Ai Minimi e Le Commissioni Sul Gas di ETH Scendono

Il 19 maggio i token e i protocolli legati alla DeFi hanno subito un grave colpo quando il prezzo del Bitcoin è calato a 30.000$. Mentre il BTC è entrato in una fase che qualcuno ha definito di “compression”, il valore totale detenuto sulla DeFi e quello di altri token del settore tarda a tornare ai livelli precedenti.

Il token di Curve, DAO (CRV) si trova tra i pochi in ambito DeFi ad aver visto una notevole ripresa nelle scorse due settimane grazie alla riduzione delle fee sul gas per Ethereum.

I dati raccolti da Cointelegraph Markets Pro e TradingView mostrano che CRV è aumentata del 55% dal primo giugno. La fase di crescita è stata segnata da una partenza a 1,76$ il primo giugno fino a un rialzo intraday a 2,76$ il 3 giugno, accompagnato da un aumento del 250% del volume di trading nelle 24 ore.

Tra le ragioni della rapida ascesa e del momentum di CRV c’è Convex Finance (CVX). Si tratta di un ottimizzatore per Curve Protocol che consente scambi di asset simili come le transazioni da stablecoin a stablecoin.

Sin dal suo lancio ufficiale il 17 maggio, il protocollo Convex ha generato rapidamente una fitta base di utenti che ha generato un incremento dei profitti del 52,16%. Alcuni analisti sostengono che il protocollo possa competere con Yearn.finance per quanto riguarda i depositi legati a CRV.

I dati elaborati da DefiLlama mostrano che nelle due settimane e mezzo dal lancio di Convex Finance, il “total value locked” (TVL) sul protocollo ha superato i 2,3 miliardi di dollari e gli staker hanno guadagnato 4,3 milioni di dollari.

Sia Convex Finance che Yearn.finance credono fermamente in CRV come strumento per operare sulle loro piattaforme. Inoltre, l’incremento dell’attività è il chiaro segnale di una diminuzione della disponibilità di CRV sul mercato, cosa che ha influenzato l’aumento dei prezzi.

Curve Finance e l’intero ecosistema DeFi potrebbero anche godere del calo delle fee sul gas sul network di Ethereum (ETH).

Fee più basse hanno permesso a un più ampio bacino di utenti di ritornare al proprio protocollo DeFi preferito, e Curve ne ha beneficiato parecchio.

ARTICOLO PRECEDENTEARTICOLO SUCCESSIVO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *