• bitcoinBitcoin$64,907.00-1.00%
  • ethereumEthereum$3,442.79-1.44%
  • elrond-erd-2MultiversX$37.481.69%

E se… Satoshi Nakamoto tornasse?

E se Satoshi Nakamoto tornasse?

Ci facciamo spesso domande del tipo “E se … ?”. E se vivessi in Giappone? E se potessi prevedere il futuro? E se sapessi chi è Satoshi Nakamoto?

Che si parli di criptovalute o della vita quotidiana, ogni domanda può avere la sua risposta. Se prendiamo in considerazione la volatilità del mercato, il modo in cui i prezzi salgono e scendono o il modo in cui il pubblico cambia opinione, è sicuramente utile avere una risposta a uno scenario del tipo “E se…”.

 

Chi è Satoshi?

Prima di tutto, chi è Satoshi Nakamoto?

Se sei nuovo nel mondo delle criptovalute, questa persona o gruppo di persone – non lo sappiamo – hanno scritto il whitepaper di Bitcoin, quindi l’hanno praticamente inventato.

Non ci sono apparizioni pubbliche o foto. Tutto quello che sappiamo è che tra il 2008 e il 2010 Satoshi ha scritto continuamente sul forum Bitcointalk, fornendo ogni sorta di suggerimenti, idee e soluzioni per i problemi che Bitcoin poteva incontrare.

Forse Satoshi si è reso conto di quanto fosse rivoluzionaria e potente la sua creazione e che, se il creatore si fosse fatto avanti, avrebbe distolto l’attenzione dall’obiettivo della criptovaluta.

Non sappiamo a cos’altro stava pensando Satoshi quando un giorno è o sono improvvisamente scomparsi. L’ultimo post si intitola “C’è altro lavoro da fare“.

Il wallet di Satoshi contiene 1 milione di bitcoin che, all’epoca, aveva un valore di $ 300.000, dato che un bitcoin valeva appena 30 centesimi. Con il prezzo attuale di $ 45.000 per bitcoin, il wallet ha un valore di $ 40 miliardi.

Se fossimo stati al posto di Satoshi, probabilmente saremmo andati su un’isola remota per goderci quei soldi per il resto della nostra vita.

Ma Satoshi non ha mai toccato quei soldi. Questo è il dilemma.

Una delle spiegazioni proposte è la sicurezza personale e quella di chi gli è vicino. Una volta che diventi il ​​proprietario di qualcosa di così prezioso, puoi diventare un bersaglio di malintenzionati, mezzi di comunicazione, governi che ti chiedono di pagare le tasse e così via.

 

Persona, personalità, effetto di Satoshi sul mercato

Se Satoshi non fosse scomparso nel 2010 e si facesse vivo adesso, cosa accadrebbe?

Certamente, il mondo entrerebbe in una frenesia collettiva e probabilmente sperimenteremo fluttuazioni come mai prima d’ora.

Ogni investimento o decisione che prendiamo è strettamente legata ai sentimenti che abbiamo in quel momento, anche se pensiamo di agire in modo razionale.

Anche in questo caso, dalle grandi istituzioni che hanno investito milioni in bitcoin fino al cittadino medio, si diffonderebbe una sensazione di panico che influenzerebbe la vendita e l’acquisto di criptovalute. Questo nel breve periodo.

Nel lungo periodo, l’apparizione di Satoshi come personaggio pubblico potrebbe distogliere l’attenzione dall’obiettivo delle criptovalute, in particolare la decentralizzazione, portando una persona a detenere un’immensa fornitura di bitcoin, creando un monopolio.

 

Satoshi è una figura simile a Elon Musk?

Cosa pensi accadrebbe se Satoshi twittasse che il prezzo di bitcoin salirà a $ 100.000 nel 2022? O viceversa, che in realtà è sovrastimato?

Satoshi avrebbe un enorme controllo sul mercato, un controllo pericoloso e potrebbe effettivamente contraddire il cambiamento che le crypto si prefiggono, ovvero decentralizzazione da qualsiasi istituzione o persona.

La cosa positiva è che sarebbe più facile far passare il cambiamento. Per esempio, attraverso un semplice tweet, Satoshi potrebbe condividere idee, per esempio come Bitcoin può passare alla proof of stake.

 

Bitcoin ha bisogno di Satoshi? Satoshi ha bisogno di Bitcoin?

Nel lungo termine non ci sarebbero conseguenze negative perché l’apparizione di Satoshi oggi, nel 2022, sarebbe molto diversa da un’apparizione, diciamo, nel 2013.

Il modo migliore per esprimere questo concetto è: “Satoshi non ha bisogno di Bitcoin e Bitcoin non ha bisogno di Satoshi“.

Con questo intendiamo dire che il settore delle criptovalute si è evoluto a sufficienza per poter stare in piedi da solo.

Sono tante le persone e le istituzioni coinvolte nelle criptovalute ora e i vantaggi delle criptovalute o dei progetti nel mondo della decentralizzazione sono evidenti.

Sono tanti i settori in cui potremo sperimentare il potenziale di questa nuova tecnologia: il modo di effettuare transazioni, di utilizzare Internet, di giocare e così via.

 

Conclusioni

Sia nel lungo che nel breve periodo, l’apparizione di Satoshi come personaggio pubblico avrebbe un forte impatto e ne farebbe una figura tipo Elon Musk, focalizzata solo su Bitcoin, invece che su Doge, anche se probabilmente si tratterebbe di un impatto non così rilevante come sarebbe potuto essere anni fa quando non c’erano così tante persone e organizzazioni legate a Bitcoin.

ARTICOLO PRECEDENTEARTICOLO SUCCESSIVO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *