• bitcoinBitcoin$56,847.00-0.90%
  • ethereumEthereum$4,572.62-4.12%
  • ElrondElrond$368.73-1.99%

Epic Games: Il Metaverso Non È Proprietà Privata

Epic Games - cryptorobin.it

Durante la conferenza Global Conference for Mobile Application Ecosystem Fairness, che si è tenuto a Seul, in Corea del Sud, il cofondatore e attuale CEO di Epic Games, Tim Sweeney, si è espresso contro i sistemi di software chiusi e ha dichiarato che il metaverso è un concetto ampio e che non può essere controllato da una sola entità.

Il metaverso sarà la prossima evoluzione di internet, qui le relazioni sociali, il gioco e anche il lavoro avranno luogo attraverso avatar e ambientazioni in 3D. In questo mondo virtuale, gli NFT assumeranno un grande valore, dato che si useranno per rappresentare la proprietà privata sugli elementi virtuali e quindi vestiranno un ruolo chiave nell’economia.

Mark Zuckerberg, CEO di Facebook adesso Meta, ha annunciato che la sua impresa si concentrerà nella realizzazione del metaverso, cambiando il nome della sua compagnia madre in Meta.

Queste dichiarazioni hanno messo in allerta la community crypto che vede l’ingresso di grosse compagnie tecnologiche come una minaccia per lo sviluppo del metaverso aperto a chiunque.

L’arrivo delle grandi compagnie centralizzate come Meta o Tencent, ha provocato la mobilitazione di piattaforme come Animoca Brands che puntano allo sviluppo di un metaverso libero e decentralizzato. Queste stanno pigiando sull’acceleratore per creare le proprie strutture e rappresentare il canale d’accesso per gli utenti all’universo virtuale.

I prossimi tre anni saranno cruciali. Epic, Roblox, Facebook e Microsoft si giocheranno la battaglia per la conquista della fetta maggiore di utenti. In questa battaglia, il primo che riesca ad attirare il primo miliardo di utenti sarà il vincitore.

ARTICOLO PRECEDENTEARTICOLO SUCCESSIVO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *