• bitcoinBitcoin$64,702.00-1.01%
  • ethereumEthereum$3,434.38-1.55%
  • elrond-erd-2MultiversX$37.361.53%

Ernst & Young Pubblica Una Soluzione di Scaling Sul Dominio Aperto al Pubblico

Nightfall 3 è il tentativo di Ernest & Young di promuovere transazioni sicure e private sulle blockchain pubbliche al costo più basso.

La compagnia ha dato l’annuncio della notizia al rilascio del protocollo il primo luglio, dicendo che Nightfall 3 combina le proof di tipo zero-knowledge con rollup optimistic, tipo zk-Optimistic Rollups, per incrementare l’efficienza delle transazioni su Ethereum.

Di fatto le zk-Rollup sono alcune tra le soluzioni di scaling layer-two sviluppate per ottenere scalabilità di network come Ethereum, usando un processo di trasferimenti in gruppo, per l’appunto “rolled” in un’unica transazione.

Il primo contributo di EY alle proof ZK risale ad aprile del 2019. Di questa nuova versione, il team di sviluppatori di EY ha detto che Nightfall 3 è una raccolta di strumenti che permette la gestione privata delle transazioni su Ethereum.

Grazie a questo processo Nightfall elimina la necessità di nodi di autenticazione per verificare la validità delle transazioni.

I nodi che comprovano i blocchi non validi ricevono dei premi, quindi assicurano che solo le transazioni valide siano aggiunte alla blockchain.

Stando a quanto dichiara EY, Nightfall 3 rappresenta un importante miglioramento dell’efficienza delle transazioni e la riduzione dei costi delle fee.

Il responsabile della blockchain a livello globale di EY Paul Brody ha spiegato in cosa consistono le soluzioni sviluppate dai zk-Rollup. In particolare ha evidenziato che il protocollo è il frutto del miglior equilibrio possibile tra efficienza matematica e sicurezza sulle transazioni private sul network di Ethereum.

Stando all’annuncio, le soluzioni zk-Optimistic Rollups di Nightfall 3 possono garantire un abbattimento delle fee fino al 90% rispetto ai trasferimenti pubblici di token ERC-20.

La scelta di rendere Nightfall 3 di dominio pubblico, secondo Brody rispecchia la volontà di EY di diffondere l’uso di questa tecnologia anche ad altre imprese.

Dato che Ethereum 2.0 è ancora attivo, soluzioni layer-two come ZK proof e Optimistic Rollup sono ancora percepite come risposte nel breve periodo per incrementare la portata del network di Ethereum.

Le ZK proof non sono l’unica frontiera esplorata da EY nella tecnologia blockchain.

La compagnia già in passato ha diffuso uno strumento di analisi della blockchain e una versione beta per l’analisi degli smart contract già ad aprile del 2019.

 

ARTICOLO PRECEDENTEARTICOLO SUCCESSIVO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *