• bitcoinBitcoin$56,923.000.17%
  • ethereumEthereum$4,537.32-3.85%
  • ElrondElrond$363.59-2.48%

Gigante USA Dei Mutui Ci Ripensa E Non Accetta Pagamenti In Crypto

United Wholesale Mortgage, la seconda maggiore finanziaria a erogare mutui negli Stati Uniti, ha bloccato l’esperimento che permetteva di pagare i pagamenti per l’acquisto della casa in criptovalute. Lo ha annunciato giovedì la stessa compagnia.

Ad agosto la compagnia aveva dichiarato che avrebbe incluso l’opzione dei pagamenti in crypto attraverso un programma di prova per incrementare la domanda in questo specifico settore. Era stato il primo erogatore di mutui a tentare questa strada.

Il CEO della compagnia Mat Ishbia ha dichiarato che come annunciato, il test per accettare pagamenti in criptovalute è stato condotto per valutare se si tratta di una soluzione di pagamento “faster, easier and cheaper”. È stata la combinazione tra l’aumento dei costi e l’incertezza riguardo le decisioni del governo sulle criptovalute a spingere la compagnia ad abbandonare l’esperimento “at this time”.

La compagnia ha iniziato a essere quotata sulla Borsa di New York a gennaio dopo una fusione con Gores Holdings IV, una compagnia di tipo special purpose acquisition (SPAC) con una valutazione post-fusione di 16,1 miliardi di dollari.

United Wholesale Mortgage ha provato ad accettare Bitcoin, Ether e Dogecoin e ha lavorato con un certo numero di prestatori per valutare i passaggi del processo del prestito con risarcimento in criptovalute. La compagnia ha trovato solo sei proprietari di immobili disposti a partecipare all’esperimento.

ARTICOLO PRECEDENTEARTICOLO SUCCESSIVO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *