• bitcoinBitcoin$63,574.00-1.59%
  • ethereumEthereum$3,407.13-0.49%
  • elrond-erd-2MultiversX$36.31-2.53%

Hashrate di Bitcoin Sotto i Livelli di Novembre Dopo il Crollo del Mining Cinese

L’hashrate di Bitcoin ha toccato i livelli più bassi registrati dallo scorso novembre. Molti leggono questo evento relazionato al recente crollo del mining cinese, insieme alle preoccupazioni legate al consumo energetico delle operazioni.

La media a sette giorni dell’hashrate è crollata a 129,1 milioni di exahashe al secondo due giorni fa, una differenza sostanziale rispetto al massimo registrato a metà maggio di 180,6 milioni di exahashe al secondo.

Pur sempre al di sopra del livello registrato un anno fa, che si assestava sui 105,6 milioni.

La Regione Autonoma di Xinjiang Uygur, la Regione Autonoma della Mongolia Interna e la provincia di Qinghai hanno confermato di aver interrotto l’attività dei miner di criptovalute. La provincia di Yunnan prevede di interrompere le attività illegali, anche le autorità nella provincia di Sichuan sono al lavoro per bloccare le attività legate alle criptovalute.

Il cinese 1THash che era tra le prime 15 mining pool per volume in tutto il mondo, ha perso circa il 70% del proprio hashrate la settimana scorsa.

Fonte: Coindesk.com

ARTICOLO PRECEDENTEARTICOLO SUCCESSIVO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *