• bitcoinBitcoin$68,393.00-1.07%
  • ethereumEthereum$3,893.532.61%
  • elrond-erd-2MultiversX$39.010.50%

Il Team Di LooksRare Incassa E La Community Protesta

Il Team Di LooksRare - cryptorobin.it

Il team di LooksRare, il maggiore concorrente di Opensea, ha dichiarato di aver incassato 30 milioni di dollari in Ethereum, causando l’indignazione della community.

La piattaforma è stata lanciata di recente con un vampire attack a OpenSea e il team ufficiale ha appena dichiarato di aver prelevato i token in staking per un valore di oltre $30 milioni. Ecco com’è andata.

La caratteristica delle fee sul marketplace di NFT è stata di ammassare milioni di premi in wETH con lo staking di token nativi LOOKS non attribuiti. Gli utenti ricevevano un premio il token LOOKS quando vendevano i propri NFT, per compensare i costi sostenuti per le commissioni.

I token non attribuiti a nessuno erano quindi messi in staking, così il team di LooksRare è riuscito a mettere su una grossa quantità di token di tipo wrapped Ethereum, che poi sono stati incassati usando il protocollo di mixing Tornado Cash.

Un membro del team di LooksRare quindi ha spiegato attraverso il proprio account su Twitter che il gruppo ha lavorato per oltre sei mesi senza ricevere alcun tipo di compenso, stipendio o premio.

Il prezzo di LOOKS è sceso del 15% in poche ore dopo che la notizia si è diffusa sui social. Il massimo storico il token lo aveva raggiunto il 20 gennaio, toccando quota $7,07. Il calo da allora è del 69,16% dopo la rivelazione dell’iniziativa del team e la reazione della community.

La risposta che è stata data non ha soddisfatto la community che ha richiesto al team la restituzione dei token invece di tenere per sé milioni di dollari in ETH.  .

Stando alle ricerche condotte da Chainalysis, gli investitori crypto hanno perso oltre $2,8 miliardi nel 2021 per via delle truffe di tipo “rug pulls”, la più comune in ambito crypto. Secondo la ricerca l’aumento delle truffe è stato proporzionale alla crescita del valore di BTC.

Per Chainalysis, i token sono spesso quotati in exchange decentralizzati senza un audit sul loro codice, cioè una revisione da parte di un’entità esterna che ne garantisca la correttezza delle operazioni, la governance e la sicurezza del protocollo.

ARTICOLO PRECEDENTEARTICOLO SUCCESSIVO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *