• bitcoinBitcoin$63,479.00-1.91%
  • ethereumEthereum$3,471.23-1.20%
  • elrond-erd-2MultiversX$28.24-3.15%

Indirizzi Attivi di Bitcoin In Calo Rispetto a Ethereum Dopo un Declino del 60% in Sei Settimane

Cala del 60% il numero di indirizzi attivi sul network di Bitcoin nel corso delle scorse sei settimane. Gli indirizzi passano da 1,3 milioni a circa 500.000.

In questo modo Ethereum è riuscito a scalzare Bitcoin per numero di indirizzi attivi, che adesso sono circa 200.000 in più.

Questa è la terza volta in un mese che le metriche di Ethereum superano quelle di Bitcoin. È già successo il 5 e il 6 giugno.
Ethereum era stato in testa a BTC l’ultima volta nel 2017.

L’analista attivo su Twitter Mr. Whale, noto per le sue posizioni bearish, ha evidenziato che gli indirizzi attivi di Bitcoin hanno raggiunto il punto più basso da aprile 2020, tenendo conto della media settimanale.

Molti fattori potrebbero contribuire al massiccio declino del numero di indirizzi attivi, compresa la svendita di oltre il 50% dopo i massimi raggiunti a maggio e le risposte del mercato, compresi gli effetti del blocco delle attività di mining in Cina.

D’altra parte, Ethereum ha registrato un incremento di oltre il 9% dei suoi indirizzi attivi durante la scorsa settimana, toccando la soglia dei 700.000 malgrado il calo dei prezzi di oltre il 10%.

Rispetto al picco di aprile, gli indirizzi attivi di Ethereum stanno ancora sotto del 22%.

Stando ai dati del report diffuso il 23 giugno da Glassnode, specializzato nell’analisi dei dati on-chain, il numero complessivo degli indirizzi legati ai protocolli DeFi continua ad aumentare da maggio. Questo fa pensare che le attività legate alla finanza decentralizzata continuano a crescere malgrado il generale trend negativo.

I dati mostrano un aumento dei wallet collegati alla DeFi di quasi il 40% dall’inizio di maggio.

ARTICOLO PRECEDENTEARTICOLO SUCCESSIVO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *