• bitcoinBitcoin$64,692.00-2.76%
  • ethereumEthereum$3,178.28-1.69%
  • elrond-erd-2MultiversX$42.61-4.54%

Investitore Pensioni Canadese Perde $154 Milioni Investiti su Celsius

Caisse de dépôt et placement du Québec (CDPQ)

Secondo il notiziario locale LaPresse di ieri, la Caisse de dépôt et placement du Québec (CDPQ), un investitore istituzionale che gestisce asset pensionistici nel Quebec, ha cancellato quasi la totalità dei suoi 200 milioni di dollari canadesi ($ 154,7 milioni) investiti nel protocollo di lending Celsius Network.

La notizia arriva appena dieci mesi dopo che CDPQ, insieme alla società di equity WestCap, avevano effettuato un investimento congiunto di $400 milioni su Celsius che aveva allora una valutazione di $3 miliardi. Celsius aveva anche oltre 1.000 dipendenti, asset in pancia per $25 miliardi e $850 milioni di interessi cumulativi pagati ai depositanti.

Tuttavia, in quanto entità non regolamentata e centralizzata, i beni dei depositanti non sono protetti in caso di perdite, né l’impresa è soggetta ad alcuna restrizione sull’uso della leva finanziaria. Col bear market di quest’anno, il crollo improvviso e violento di Bitcoin (BTC) e di altri asset digitali Celsius ha dichiarato un buco di bilancio di $1,2 miliardi dopo aver sospeso i prelievi sui conti di quasi 1,7 milioni di clienti.

L’investimento perso su Celsius rappresenterebbe solo una frazione trascurabile del portafoglio di CDPQ. Al 30 giugno, infatti, CDPQ ha gestito un totale di 391,6 miliardi di dollari canadesi (o circa 303,4 miliardi di dollari), in calo del 7,9% negli ultimi sei mesi. La società sta attualmente valutando un’azione legale contro Celsius.

Secondo Kirkland & Ellis, la società che ne sta curando il fallimento, Celsius ha una liquidità che termina a ottobre. Anzi, entro la fine di ottobre andrà in rosso di 40 milioni di dollari.

Celsius, Buco Di Bilancio Di $1,2 Miliardi

Articoli correlati

Si Fanno Vivi I Fondatori Di 3 Arrows Capital Dopo 5 Settimane

Voyager Dice No A FTX

Ripple Pensa di Acquisire Celsius Network

ARTICOLO PRECEDENTEARTICOLO SUCCESSIVO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *