• bitcoinBitcoin$67,031.005.39%
  • ethereumEthereum$3,518.693.35%
  • elrond-erd-2MultiversX$36.10-1.58%

La Banca Inglese Nationwide Rivede La Policy Sulle Criptovalute Dopo Lo Stop Della FCA

La banca inglese Nationwide sta riconsiderando la propria policy sulle criptovalute come hanno già fatto diversi istituti bancari in Inghilterra rivalutando la propria posizione verso gli asset crypto.

L’autorità finanziaria nel Regno Unito, la FCA, ha inferto un duro colpo alle criptovalute dopo aver notificato a Binance di non avere l’autorizzazione a svolgere alcun tipo di attività nel paese.

La Nationwide Building Society è l’ultima nella lista degli istituti bancari inglesi a rivalutare la propria posizione nei confronti dell’universo crypto.

La banca ha dichiarato di stare monitorando le attività legate agli asset digitali e di prestare particolare attenzione verso le attività che possano esporre i propri clienti a truffe.

La banca inglese ha bloccato pagamenti sospetti e inviato “tailored scam warnings” per proteggere i propri clienti.

Ha inoltre preso la decisione di “monitor the situation regarding cryptocurrencies” e si impegna a predisporre ulteriori verifiche nelle aree in cui i truffatori possono più facilmente colpire i propri correntisti.

Nella lista di banche che hanno preso misure per rivedere le proprie pratiche nei confronti delle criptovalute ci sono anche NatWest e Santander. Quest’ultima ha detto di non offrire i propri servizi ai clienti che accettano pagamenti in Bitcoin e altre criptovalute e le ha classificate come “high risk”.

Lunedì Barclays ha deciso di sospendere i depositi verso Binance effettuati con carte di pagamento, adducendo come motivazione la protezione della sicurezza dei propri clienti.

Binance ha risposto all’azione di Barclay dicendo di essere “disappointing” e che la notifica della FCA  è stata inoltrata alla Binance Markets Limited. Si tratta di un’entità legalmente indipendente che non ha ricadute sulle attività principali dell’exchange.

ARTICOLO PRECEDENTEARTICOLO SUCCESSIVO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *