• bitcoinBitcoin$64,962.000.13%
  • ethereumEthereum$3,519.43-0.79%
  • elrond-erd-2MultiversX$29.36-0.41%

La Cinese SparkPool Si Prepara A Chiudere Battenti Dopo L’Ultimo Divieto Al Mining Di Crypto

SparkPool, la mining pool cinese di Ethereum, ha confermato che interromperà i propri servizi a partire dal 30 settembre come risultato dell’ultimo divieto.

La compagnia ha confermato che ha già fermato l’offerta di servizi ai nuovi utenti in Cina e che a partire dal 30 settembre, interromperà tutti i servizi per i propri utenti, in Cina e all’estero.

SparkPool ha dichiarato che la ragione è stata la massima dedizione per adeguarsi al nuovo regolamento cinese. Come già riportato, la Cina ha intrapreso una nuova iniziativa volta a fortificare le norme anti-crypto la settimana scorsa rendendo le attività legate alle criptovalute definitivamente illegali.

La compagnia è stata creata nel 2016 ed era diventata la seconda maggiore attività di mining in termini di hashrate del network, seconda solo a Ethermine. I dati recenti mostrano che ha contribuito per 142 TH/s, cioè circa il 22% dell’intero hashrate del network.

ARTICOLO PRECEDENTEARTICOLO SUCCESSIVO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *