• bitcoinBitcoin$63,550.00-1.85%
  • ethereumEthereum$3,483.01-0.75%
  • elrond-erd-2MultiversX$28.75-0.90%

La Difficulty Del Mining Di Bitcoin Ritoccata Al Ribasso Per La Quarta Volta Consecutiva

L’assestamento della difficulty del mining di Bitcoin nel fine settimana ha registrato il quarto calo consecutivo, questa volta del 5%, toccando un nuovo minimo in un anno.

La difficulty del mining di Bitcoin misura quanto è difficile e quanto tempo serve perché il giusto hash trovi ogni blocco. Il mining è essenziale  per processare le transazioni sulla blockchain di BTC, e la difficulty determina quanto sia difficile criptare l’operazione.

La difficulty del mining subisce un aggiustamento ogni 2.016 blocchi e può aumentare o diminuire in base a quanti miner si trovano sul network.

Il 18 luglio, il network di Bitcoin ha visto un altro valore negativo stavolta con un calo del 4,8%. Si tratta del livello più basso raggiunto da giugno 2020. Si tratta anche del periodo di assestamenti al ribasso che dura da più tempo in assoluto nella storia di BTC.

Le cause sono da imputare ancora una volta a quello che sta succedendo in Cina con il blocco delle attività di mining nel paese e ha effetti anche sul calo dell’hashrate.

L’hashrate di Bitcoin sta lentamente tornando sopra i 100 EH/s, il che fa pensare che i miner cinesi stanno spostando altrove i propri impianti.

ARTICOLO PRECEDENTEARTICOLO SUCCESSIVO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *