• bitcoinBitcoin$20,542.001.44%
  • ethereumEthereum$1,197.114.80%
  • ElrondElrond$54.61-0.39%

Le Fee Di Ethereum Toccano Il Minimo In 8 Mesi

Le Fee Di Ethereum - cryptorobin.it

Le fee di Ethereum registrano il livello minimo da otto mesi a questa parte, ma non sono solo questi i segnali positivi che vengono dal network.

Ethereum ha visto un importante rialzo il 14 marzo e attualmente è quotato intorno a 2.550 dollari. Insieme a Bitcoin, ETH mantiene una certa volatilità muovendosi nel range compreso tra $2.500 e $3.200.

Nel frattempo, però, la blockchain di Ethereum continua a mettere a segno alcuni aggiornamenti importanti. Infatti l’analista di blockchain Santiment ha riportato che le fee di Ethereum hanno registrato il minimo negli ultimi otto mesi, un gran vantaggio per gli investitori e gli utenti di ETH.

Ethereum si muove nella zona dei $2.560 e ha una correlazione stretta con l’andamento dello SP500 che sta sperimentando tassi piuttosto bassi. L’ultima volta che ETH ha registrato tassi al di sotto del livello di 4,10 dollari è stato a metà di luglio.

D’altra parte, Bill Barhydt, CEO di Arba, ha dichiarato in un’intervista alla CNBC di riporre piena fiducia in Ethereum evidenziando la sua convinzione che la criptovaluta possa toccare il livello dei 30.000 o 40.000 dollari.

Uno dei motivi che giustifica l’ottimismo di Barhydt riguarda i diversi impieghi di Ethereum, dal momento che la blockchain oggi è utilizzata in diversi ambiti, dalle stablecoin fino agli NFT passando per la DeFi e i videogame.

ARTICOLO PRECEDENTEARTICOLO SUCCESSIVO

Leave a Reply

Your email address will not be published.