• bitcoinBitcoin$67,061.000.25%
  • ethereumEthereum$3,084.24-0.83%
  • elrond-erd-2MultiversX$38.80-3.86%

Le Svendite di Criptovalute degli Investitori Istituzionali Toccano Nuovo Record dal 2018

Il report settimanale redatto da CoinShares ha mostrato un altro importante flusso in uscita che riguarda i prodotti legati agli asset digitali, con buona parte delle svendite centrate sui fondi di Bitcoin.

Secondo CoinShares i manager istituzionali hanno continuato a registrare profitti dai loro titoli di criptovalute. D’altra parte, i fondi dedicati a Bitcoin (BTC) hanno registrato la sesta settimana consecutiva di deflusso.

Gli outflow dai prodotti di investimento di asset digitali hanno totalizzato i 79 milioni di dollari la scorsa settimana. Hanno segnato il terzo calo settimanale consecutivo e il drawdown più prolungato da febbraio 2018.

I deflussi dai fondi di Bitcoin sono stati pari a 89 milioni di dollari, mentre i prodotti legati a Ethereum (ETH) hanno registrato un calo di 1,9 milioni di dollari.

Dall’inizio dell’anno i prodotti d’investimento legati a Bitcoin hanno generato oltre 4,1 miliardi di afflusso netto. Mentre i prodotti legati a Ether hanno accumulato 992 milioni nello stesso periodo.

I prodotti d’investimento multi-asset che raccolgono un paniere diversificato di criptovalute hanno segnato un andamento in controtendenza con flussi in ingresso per 10 milioni di dollari. Questi fondi hanno generato finora afflussi per 351 milioni di dollari.

L’acquisto delle criptovalute da parte degli investitori istituzionali ha visto un importante calo nelle recenti settimane dato che i gestori di portafoglio continuano a osservare un andamento in calo del valore di questi asset.

Attualmente Bitcoin langue sotto i 33.000$, con un declino del 50% rispetto al picco toccato a maggio. Il valore di mercato combinato di tutte le criptovalute si aggirava lunedì al di sotto di 1,4 trilioni di dollari, la metà del massimo registrato lo scorso mese.

Le metriche on-chain sembrano mostrare segnali positivi di fondo, dato che Bitcoin in questo momento viene accumulato dai possessori di lungo corso a scapito dei nuovi investitori. Però il sentiment di mercato rimane prevalentemente bearish per via delle cattive notizie.

Dal divieto cinese per il mining alle minacce su Bitcoin passando per le liquidazioni di BTC del colosso Grayscale previste per luglio, tutti segnali che non aiutano a migliorare il sentiment degli investitori.

 

ARTICOLO PRECEDENTEARTICOLO SUCCESSIVO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *