• bitcoinBitcoin$26,129.00-1.60%
  • ethereumEthereum$1,579.16-0.83%
  • elrond-erd-2MultiversX$24.56-1.38%

L’Invasione Russa È Un Crimine Per Vitalik Buterin

L'Invasione Russa - cryptorobin.it

Il cofondatore di Ethereum Vitalik Buterin ha scritto un post nella sua lingua madre mercoledì dichiarando che l’invasione russa dell’Ucraina è “un crimine contro il popolo ucraino e russo”.

Dopo aver riconosciuto l’indipendenza delle due regioni separatiste dell’est Ucraina all’inizio di questa settimana, il presidente Vladimir Putin mercoledì aveva dichiarato che la Russia avrebbe condotto delle operazioni speciali in Ucraina, con una velata allusione all’invasione del paese.

All’inizio di questo mese, Buterin si era rivolto a Putin in russo, chiedendo di ridurre la portata del conflitto ribadendo che “Un attacco in Ucraina può solo danneggiare la Russia, l’Ucraina e l’umanità”.

Buterin è nato in Russia negli anni immediatamente successivi il collasso dell’Unione Sovietica, per poi emigrare in Canada con la sua famiglia nel 2000, l’anno in cui Putin è diventato presidente.

Il padre di Vitalik, Dmitry, ha posizioni forti nei confronti del capo di stato russo. In un’intervista a Decrypt all’inizio del 2021 sosteneva che il presidente sia stato un membro del KGB e che il suo entourage abbia ucciso e torturato migliaia di persone in Russia e Ucraina.

In passato, Vitalik aveva tentato la strada della diplomazia. Nel 2017, ha incontrato Putin cercando di convincerlo a usare ETH in Russia.

Già prima che avvenisse l’invasione russa in Ucraina, Putin ha chiesto alla Banca Centrale di sfruttare il vantaggio delle risorse energetiche, che possono offrire al paese un certo vantaggio nell’attività di mining.

Nel 2019 un articolo pubblicato su Wired spiegava come la Russia potesse sfruttare l’attività di mining di BTC negli ex stati satelliti per poter così contravvenire alle sanzioni imposte dai paesi della NATO e degli USA.

Finora, però né Putin né la Russia hanno definitivamente abbracciato le criptovalute, il cui principio alla base è quello di opporsi alle forme di autoritarismo.

ARTICOLO PRECEDENTEARTICOLO SUCCESSIVO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *