• bitcoinBitcoin$66,499.000.33%
  • ethereumEthereum$3,556.900.58%
  • elrond-erd-2MultiversX$33.141.41%

Liquity è il Primo Protocollo per i Prestiti Operativo sul Mainnet di Ethereum

Liquity è il Primo Protocollo per i Prestiti Operativo sul Mainnet di Ethereum - cryptorobin.it

Liquity, protocollo decentralizzato per il prestito, è adesso ufficialmente live sul mainnet di Ethereum. La startup che lo ha lanciato aveva chiuso appena una settimana prima un round di finanziamento di Serie A raccogliendo 6 milioni di dollari e che è stato guidato dalla compagnia d’investimenti Pantera Capital; gli altri partecipanti erano Nima Capital e Alameda Research.

Il protocollo per i prestiti basato su Ethereum è stato fondato oltre un anno fa, a gennaio 2020. Consente agli utenti di prendere prestiti in cambio di ETH usando una percentuale minima di collateralizzazione del 110%, che è più bassa della percentuale del 150% richiesta da MakerDAO. Inoltre, non addebita una “stability fee” al contrario di Maker.

I prestiti sono disponibili in LUSD, che è una stablecoin ancorata al dollaro. Gli utenti possono depositare i LUSD in una “stability pool” in modo da ottenere riconoscimenti in ETH o LQTY, quest’ultimo è il token dello stesso protocollo. Tutte le operazioni del protocollo sono algoritmiche e completamente automatizzate, il che minimizza il ricorso a una gestione.

We believe Liquity will unlock a whole suite of new capabilities for DeFi users, and is pushing the space forward with their unique ‘governance-light’ protocol approach“, ha dichiarato Olaf Carlson-Wee, cofondatore e CEO Polychain.
ARTICOLO PRECEDENTEARTICOLO SUCCESSIVO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *