• bitcoinBitcoin$64,806.00-0.35%
  • ethereumEthereum$3,444.02-0.73%
  • elrond-erd-2MultiversX$37.753.29%

London di Ethereum Aggiornato con Successo sul Testnet Ropsten

London, l’attesissimo aggiornamento di Ethereum è stato lanciato il 24 giugno su testnet Ropsten insieme all’ancora più attesa Ethereum Improvement Proposal (EIP) 1559.

Da quel momento ha già distrutto circa 88.500 ETH. Le previsioni sono che Ether possa diventare un prezioso asset deflazionistico.

London è il prossimo aggiornamento di Ethereum e, dopo il primo lancio sul testnet Ropsten, è prevista la distribuzione più o meno settimanale anche sugli altri testnet: Goerli, Rinkeby e Kovan.

Solo alla fine gli sviluppatori di Ethereum potranno dare conferma della data dell’implementazione sul mainnet.

Perché l’aggiornamento piace così tanto? La nuova funzionalità di London prevede che buona parte delle fee sulle transazioni venga distrutta. Ne ha dato prova già nella fase di test delle scorse ore. Secondo Watch the Burn, il sito che monitora i dati di EIP-1559, già dopo un giorno dal lancio di London, circa 88.500 ETH, per un valore nominale di 177 milioni di dollari, sono stati distrutti su Ropsten.

In tanti si interrogano se la EIP-1559 possa rendere Ethereum deflazionistico. Cioè ci si interroga sugli effetti sui prezzi della criptovaluta dato che a quanto pare potrebbero essere distrutti più ETH di quanti ne vengano minati.

Non c’è solo la EIP-1559 prevista con il prossimo aggiornamento London. David Mihal di CryptoFees ha twittato che la EIP-3074 sarà la chiave per risolvere uno dei problemi di sicurezza più trascurati di Ethereum. Si riferisce alla questione delle approvazioni degli ERC20. E chiarisce: “EIP-3074 will allow a user to approve a transfer, execute an action, then revoke the approval all in 1 transaction“.

Nel frattempo, CryptoQuant ha confermato di aver intercettato un deposito di circa 100.000 Ether per un valore di circa 200 milioni di dollari nel contratto di staking di Eth2.

Ha sottolineato inoltre che oltre il 5% dell’offerta totale di ETH è bloccato in staking, per un valore di circa 11,75 miliardi di dollari.

ARTICOLO PRECEDENTEARTICOLO SUCCESSIVO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *