• bitcoinBitcoin$65,047.000.20%
  • ethereumEthereum$3,523.50-0.79%
  • elrond-erd-2MultiversX$29.31-0.79%

NFT Non Comparabili Ad Azioni Per L’Autorità Coreana

NFT in Corea del Sud - cryptorobin.it

La Commissione per i Servizi Finanziari in Corea del Sud ha confermato in una dichiarazione pubblica che i token non fungibili (NFT) non si possono considerare asset virtuali, quindi non devono essere regolamentati.

La conferma della decisione di mantenere gli NFT senza un regolamento specifico è stata presa dopo aver revisionato le linee guida della Financial Action Task Force (FATF). Lo scorso 28 ottobre, il report dell’ente dichiarava che gli NFT, o anche intesi collezionabili crypto, in generale non si possono considerare degli asset virtuali in base alle loro caratteristiche.

Il 5 novembre, un dirigente di uno dei dipartimento della Commissione ha detto durante una conferenza stampa:

“Due to the FATF position on NFT regulation, we will not issue regulations for NFTs”.

Le autorità finanziarie coreane si sono concentrate sul fatto che la FATF considera gli NFT “unici, piuttosto che interscambiabili” e sono usati come oggetti da collezione e non come sistema di pagamento.

Non tutti sembrano essere d’accordo. La testata sudcoreana Herald Corp ha riportato l’opinione di esperti in Corea che ritengono che il prezzo degli NFT nel paese può essere manipolato e usato per il riciclaggio di denaro. Proprio perché non vengono equiparati agli asset virtuali, chi li emette non è tenuto a compiere le procedure per la prevenzione delle attività di riciclaggio di denaro.

I coreani, inoltre, non sono tenuti a pagare tasse sugli NFT anche se dovranno farlo sulle criptovalute a partire da gennaio 2022.

Dunamu, la compagnia madre dell’exchange Upbit, che detiene quasi il monopolio del trading di criptovalute nel paese, al contrario, dovrebbe apprezzare la nuova iniziativa dell’autorità finanziaria.

Dunamu e il suo nuovo partner Hybe sono pronti per entrare nell’arena NFT insieme e offrire item da collezione basati sul popolare gruppo pop BTS Kpop. Hybe è il produttore dietro la band e di recente ha annunciato di voler acquistare il 2,5% delle azioni di Dunamu, per 423,1 milioni di dollari. Come parte dell’accordo, Dunamu dovrà acquistare il 5,6% delle azioni di Hybe per 592,4 milioni di dollari.

ARTICOLO PRECEDENTEARTICOLO SUCCESSIVO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *