• bitcoinBitcoin$66,693.004.88%
  • ethereumEthereum$3,497.342.73%
  • elrond-erd-2MultiversX$36.10-2.59%

Ray Dalio Preoccupato Perché Il Governo Potrebbe Vietare Le Criptovalute

Il fondatore del più grosso hedge fund al mondo Bridgewater Associates, ha manifestato la sua preoccupazione sulla possibilità che i governi possano vietare le criptovalute. Rimane però dell’opinione che il Bitcoin possa rappresentare l’oro digitale e dichiara di possederne a scopo di diversificazione.

Ray Dalio è adesso il presidente e vice amministratore degli investimenti della Bridgewater Associates che include prodotti diversi, dai fondi pensioni a quelli wealth.

Durante un’intervista alla CNBC la scorsa settimana ha espresso i propri dubbi dichiarando che esiste “a reasonable chance”  che le criptovalute, compreso il Bitcoin, possano essere proibite dal governo federale.

Ha ricordato l’epoca in cui il Presidente Franklin D. Roosevelt ha firmato il Gold Reserve Act nel 1934, trasferendo al Tesoro degli Stati Uniti tutti i certificati e i titoli di possesso di oro dei privati.

Ha spiegato che qualsiasi evento inflazionario o crisi economica possono spingere i governi a prendere decisioni simili nei confronti del Bitcoin e le altcoin.

Il 72enne miliardario ha dichiarato alla CNBC la scorsa settimana: “I own a very small amount of bitcoin. I’m not a big owner. There are certain assets that you want to own to diversify the portfolio, and bitcoin is something like a digital gold. I just think of it as diversification. By and large, I don’t really know whether bitcoin is going to go up or down. I could argue both sides of that”.

ARTICOLO PRECEDENTEARTICOLO SUCCESSIVO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *