• bitcoinBitcoin$68,620.00-0.76%
  • ethereumEthereum$3,913.503.22%
  • elrond-erd-2MultiversX$39.050.53%

Report Esterno Conferma Completa Copertura per Stablecoin Tether

Report Assicurazioni Conferma Completa Copertura per Stablecoin Tether - cryptorobin.it

Tether Holdings Limited, il più grande al mondo nell’emissione di stablecoin, ha reso pubblico il report della società assicurativa che conferma come il suo token Tether sia perfettamente garantito dalle sue riserve.

L’impresa ha condiviso il proprio CRR (Consolidated Reserves Report) via Twitter giovedì scorso. Il report è convalidato dalla società di consulenza contabile Moore Cayman.

Screenshot Assicurazione su Tether - cryptorobin.it

Il documento prende in esame il CRR della Tether Holdings emesso lo scorso 28 febbraio. Secondo il rapporto, le riserve della compagnia disponibili superano l’importo necessario per riscattare la stablecoin emessa alla data in esame. Questo anche perché gli asset consolidati della compagnia si assestano intorno a 35,3 miliardi di dollari mentre le passività consolidate complessive a 35,2 miliardi di dollari.

La vidima di Moore Cayman recita:

In our opinion, the CRR as prepared by the management of Tether Holdings Limited Group as of February 2021 at 11:59 PM UTC is presented in accordance with criteria set out therein and it, in all material respects, fairly stated“.

La stablecoin USDT di Tether è la più importante del monda. Infatti ha superato la fornitura di 42 miliardi di dollari circolanti in totale.

Eppure, l’ancoraggio 1:1 con il dollaro USA trova ancora un certo scetticismo, incluse alcune critiche sulla validità delle garanzie sul USDT.

Inoltre, il report non fa riferimento ai dettagli riguardo il modo in cui le riserve di Tether sono detenute. Va detto anche che l’opinione di Moore Cayman riguarda solo la stablecoin USDT di Tether. Mentre le informazioni riguardo la stablecoin emessa dall’azienda XAUT garantita dall’oro “has not been subject to the scope of our assurance engagement”.

Inoltre, secondo Theblockcrypto.com, il consigliere generale di Tether Stuart Hoegner ha detto che “all Tether tokens are fully backed by Tether’s reserves” e che l’azienda detiene le proprie riserve in contanti ed equivalenti, un aspetto che l’impresa ha “clear about for years“.

Tether Holdings ha dichiarato inoltre che:

Tether has always been fully backed, and the assurance opinion we made available today confirms it once again. As a leader in the growing cryptocurrency industry, we remain committed to being among the most transparent stablecoins“.

A proposito della metodologia con cui Moore Cayman ha condotto il report di garanzia, Hoegner ha commentato:

This includes independent examination of, among other things, extensive bank and fund statements, blockchain data, gold counts, contracts, and financial and other working papers obtained from third parties“.

Il report di garanzia è stato emesso dopo che a febbraio Tether e la sua impresa sorella Bitfinex hanno raggiunto un accordo con l’ufficio del Procuratore Generale di New York in seguito alle accuse secondo cui l’impresa avesse travisato il grado di garanzia fiduciaria per l’USDT.

Tether e Bitnex hanno dichiarato di non aver commesso alcun illecito ma hanno accettato di pagare 18,5 milioni di dollari come indennizzo per i danni. Inoltre, le imprese hanno accettato di fornire report quadrimestrali sui loro fondi di riserva.

ARTICOLO PRECEDENTEARTICOLO SUCCESSIVO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *