• bitcoinBitcoin$68,393.00-1.07%
  • ethereumEthereum$3,893.532.61%
  • elrond-erd-2MultiversX$39.010.50%

Riot Blockchain Spende $138,5M in Hardware per Potenziare il Bitcoin Mining, con Invii fino Ottobre 2022

Riot Blockchain Spende $138,5M in Hardware per Potenziare il Bitcoin Mining, con Invii fino Ottobre 2022 - cryptorobin.it

Impresa attiva nel settore del mining di Bitcoin, Riot Blockchain ha stanziato un ordine per l’acquisto di miner di Bitcoin per 138,5 milioni di dollari. L’ordine dovrebbe essere evaso entro ottobre 2022.

La compagnia ha dichiarato nei giorni scorsi di stare acquistando 42.000 unità di AntMiner S19j di Bitmain, pagando ciascun set 3.300$. Questo significa che la compagnia sta pre-ordinando i futuri lotti a 36$ per ogni terahash al secondo (TH/s) di potenza di calcolo. L’hash rate standard di un AntMiner S19j si assesta intorno ai 90 TH/s.

Il prezzo di mercato per la nuova generazione di macchinari per il mining di Bitcoin, come quelli ordinati da Riot Blockchain, si attesta intorno a valore cinque volte maggiore rispetto a quello di preordine, disponibile fino a pochi mesi fa.

Il costo sostenuto da Riot per questi ordini sembra accessibile se comparato ai prezzi unitari. Ma la consegna dei nuovi lotti non inizierà che alla fine di quest’anno. La compagnia dovrebbe iniziare a ricevere almeno 3.500 unità di S19j AntMiners ogni mese a partire da novembre.

Quando l’implementazione sarà completata, la compagnia si aspetta di avere una potenza computazionale di circa 7,7 milioni di TH/s, che rappresenterebbe il 4,6% del valore attuale di tutto il network.

ARTICOLO PRECEDENTEARTICOLO SUCCESSIVO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *