• bitcoinBitcoin$65,063.000.47%
  • ethereumEthereum$3,562.713.88%
  • elrond-erd-2MultiversX$29.815.09%

Russia Accetterà Bitcoin Come Pagamento Di Petrolio E Gas?

russia apre ai bitcoin come forma di pagamento per petrolio e gas

Durante una conferenza stampa Pavel Zavalny, deputato della Duma russa, ha espresso una considerazione che non è certo passata sotto silenzio: la Russia potrebbe accettare Bitcoin come forma di pagamento per petrolio e gas.

Zavalny, che è a capo della commissione sull’energia della Duma, si è espresso a favore della decisione di Putin di accettare solo rubli come forma di pagamento per i Paesi “ostili”, tra cui l’Italia.

Ma per i Paesi “amici” quali Turchia e Cina, il pagamento potrebbe avvenire nella loro valuta nazionale oppure in bitcoin.

Si tratta di un’apertura mai vista prima e inaspettata se pensiamo alle preoccupazioni espresse più volte dalla Banca di Russia.

Così Zavalny: “We have been proposing to China for a long time to switch to settlements in national currencies for roubles and yuan. With Turkey, it will be lira and roubles. You can also trade bitcoins.”

Per quanto la Russia, dopo le sanzioni che l’hanno travolta, voglia esplorare nuove forme di pagamento, bisogna considerare che i contratti sul gas in Europa si intendono in euro e che in Cina l’uso delle criptovalute è stato recentemente vietato.

ARTICOLO PRECEDENTEARTICOLO SUCCESSIVO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *