• bitcoinBitcoin$65,942.00-2.46%
  • ethereumEthereum$3,483.921.19%
  • elrond-erd-2MultiversX$34.26-4.52%

Seychelles Valutano Pro E Contro Di Fornire La Licenza Alle Piattaforme Di Trading Crypto

L’Autorità per i Servizi Finanziari delle Seychelles (FSA) insieme al ministro delle finanze del paese stanno lavorando a una norma che dovrebbe consentire o vietare la licenza a operare nel paese alle compagnie internazionali di trading di criptovalute.

Secondo quanto diffuso finora la decisione della FSA è stata presa per contrastare l’aumento dei casi sottoposti a indagine internazionale di truffe che coinvolgono le piattaforme di trading di crypto le cui tracce portano all’isola nell’Oceano Indiano.

Bitcoin.com News ha riportato di recente che la truffa legata a Bitcoin Onecoin è stata l’ultima condotta da un’entità straniera e oggetto di questo genere di indagine.

Nello stesso report si legge che Randolf Samson a capo della sezione anti riciclaggio e finanziamento ai terroristi della FSA ha dichiarato la ragione che sta dietro la scelta del legislatore:

“There are many incorporated companies that are facilitating that activity. The reason why they are using Seychelles is because we do not have a framework that would otherwise discourage them. Cryptocurrency developed quite fast but the laws of many countries are not up to date with this type of activity”.

Samson insiste sul fatto che bisogna considerare il grado di rischio che si deve gestire per valutare i pro e i contro, prima di prendere qualsiasi decisione finale. Pertanto, con questo tipo di dati alla mano sarà possibile valutare quali potrebbero essere i potenziali benefici per le Seychelles, quindi valutare se conviene dare la licenza a tali compagnie per operare nel paese.

D’altra parte, se l’incorporazione o la licenza per le piattaforme di trading di criptovalute dovesse portare un eccessivo rischio o una cattiva reputazione, allora verrebbe proibita tale attività.

Samson ammette poi che la decisione di proibire il trading di criptovalute sarebbe altrettanto impopolare.

Mentre se si dovesse decidere di concedere tali licenze, allora le Seychelles sarebbero tenute ad assumere la responsabilità della verifica della liceità a operare da parte di singoli individui e compagnie.

ARTICOLO PRECEDENTEARTICOLO SUCCESSIVO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *