• bitcoinBitcoin$56,987.00-0.67%
  • ethereumEthereum$4,578.22-4.09%
  • ElrondElrond$369.98-1.72%

Significativo Aumento Degli Indirizzi Che Detengono Oltre 100K BTC

Gli indirizzi associati a Bitcoin che ne detengono oltre 100.000 hanno raggiunto il livello più alto negli ultimi 27 mesi.

Sembra che le whale di Bitcoin stiano accumulando le monete al prezzo attuale dopo la correzione avvenuta in seguito al picco toccato di 64.000$.

Le analisi on-chain e i dati elaborati da Santiment la compagnia che si occupa di studiare l’andamento del mercato, confermano che gli indirizzi che detengono oltre 100.000 BTC rappresentano il 3,64% della fornitura.

D’altra parte, Santiment ha registrato che gli indirizzi che detengono tra 10.000 e 100.000 BTC hanno toccato il livello più basso di sempre, rappresentando il 10,91% dell’intera fornitura.

Anche se sembra che i maggiori detentori di Bitcoin abbiano deciso di continuare ad accumulare, Santiment ha rilevato che il sentiment in generale rimane su “extreme negative levels that our algorithm hasn’t seen since October, 2020. If BTC ranges for much longer, the negative commentary will likely surpass this mark, making it the most bearish since June, 2018”.

Santiment ha evidenziato che le whale di Bitcoin hanno continuato la fase di accumulo in un periodo in cui l’attitudine del mercato rimane ribassista.

L’analista on-chain Willy Woo sostiene che il numero di utenti sulla blockchain di Bitcoin sta crescendo più rapidamente che mai “The estimated user count seen on Bitcoin’s blockchain is growing faster now than any other time in its 12-year history. Even during this dip? Yes, especially during this dip”.

Dopo un periodo di profondo calo dell’hashrate nel mining di Bitcoin in seguito al divieto cinese, le cose sembrano smuoversi. Dopo l’alt del mining in Cina le imprese hanno iniziato a spostarsi altrove.

Il Texas sembra essere una delle destinazioni preferite dai miner in esodo, un po’ per via della disponibilità di energia a basso costo e anche per via dell’atteggiamento favorevole delle amministrazioni locali.

Le operazioni di mining sembrano così riprendere lentamente dato che il livello di hashrate è aumentato rispetto al livello più basso registrato la scorsa settimana da 84,79 TH/s, fino ai 93,24 TH/s di domenica.

ARTICOLO PRECEDENTEARTICOLO SUCCESSIVO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *