• bitcoinBitcoin$68,062.00-3.13%
  • ethereumEthereum$3,322.78-5.37%
  • elrond-erd-2MultiversX$46.42-9.92%

Spiagge.it: Blockchain Per Assicurare Contro Il Maltempo

Spiagge.it - cryptorobin.it

Spiagge.it è la startup italiana attiva da maggio scorso che permette di associare una polizza assicurativa alla prenotazione online dei servizi balneari.

Si tratta di un innovativo sistema che permette di associare una blockchain alla stipula dell’assicurazione che rimborsa la prenotazione in caso di maltempo. Quindi, si potrà prenotare con giorni d’anticipo la gita al mare, il posto in cabina e sotto l’ombrellone, senza temere di perdere il denaro della prenotazione in caso di cattivo tempo.

Spiagge.it è un progetto italiano creato da Gabriele Greco, CEO della compagnia, che permette di semplificare la prenotazione online di un acquisto che si fa di solito in presenza e all’ultimo istante.

La blockchain consente di tenere sotto controllo ed evitare manomissioni o l’inserimento di dati non esatti o manipolabili, per questo si sposa alla perfezione con le necessità delle assicurazioni.

In fase di prenotazione, sullo stesso portale di Spiagge.it, è possibile scegliere se assicurare la vacanza e non rischiare di perdere il denaro speso per l’acquisto dei servizi da consumare in giornata.

L’idea dell’assicurazione sul meteo ancorata ai parametri registrati sui blocchi della chain non è nuova, ma ne ha saputo cogliere il potenziale anche l’ex CEO di Cattolica Assicurazioni, Albero Minali, che ha fondato Revo insieme a Claudio Costamagna, ex Cassa depositi e prestiti.

Parametri come località e periodo della stagione determinano il costo dell’assicurazione facoltativa, ma i prezzi invogliano alla sottoscrizione dato che sono compresi tra 2,50 e 3,50 su una spesa di 40 euro.

Per il momento l’offerta si limita solo ad alcuni lidi che hanno deciso di collaborare al progetto nel periodo che va da maggio a giugno, poi sarà attivo su tutto il portale a partire dal prossimo luglio.

ARTICOLO PRECEDENTEARTICOLO SUCCESSIVO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *