• bitcoinBitcoin$56,802.00-0.52%
  • ethereumEthereum$4,547.49-4.15%
  • ElrondElrond$367.74-1.22%

Stronghold Quoterà 6 Milioni Di Azioni Con IPO Da 100 Milioni Di Dollari

La compagnia americana di mining di Bitcoin Stronghold Digital Mining sta progettando di quotarsi sul listino del Nasdaq offrendo 6 milioni di azioni come strategia della IPO (initial public offering).

La compagnia vuole quotare 5.882.352 azioni in Classe A al prezzo di 16/18 dollari contrassegnati dal ticker “SDIG”. Considerando il prezzo medio dell’offerta iniziale, significa che il valore complessivo di questa IPO si aggira intorno a 100 milioni di dollari.

Stronghold ha inviato la propria documentazione alla SEC statunitense per una quotazione sul Nasdaq già la scorsa estate, a luglio. Nel 2022 la compagnia prevede di finanziare l’espansione della propria capacità produttiva di circa il 900%. Il prospetto finale è stato realizzato insieme alla SEC, ma per il momento non è ancora entrato in vigore.

La compagnia intente diventare la prima società in Nord America per il mining di criptovalute che si quota in Borsa con una IPO.

Stronghold gestisce circa 3.000 miner crypto con un hash rate di 185 PH/s, ma il progetto prevede un aumento a 26.150 miner e una potenza di hash rate di oltre 2.500 PH/s. Circa il 72% di questi saranno consegnati quest’anno mentre il resto già nel prossimo anno. In progetto ci sono altri 55.800 miner.

Il prospetto evidenzia che la compagnia intende generare l’energia necessaria per alimentare la propria attività, con l’intento di diventare sostenibili e concentrandosi sulle operazioni che possano creare un vantaggio per l’ambiente.

“Bitcoin grows stronger each time a miner goes public”.

ARTICOLO PRECEDENTEARTICOLO SUCCESSIVO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *