• bitcoinBitcoin$63,581.00-1.64%
  • ethereumEthereum$3,476.15-0.73%
  • elrond-erd-2MultiversX$28.78-0.49%

Tesla Accetterà Pagamenti in Bitcoin Solo Quando il Mining Sarà Green al 50%

Il commento di Elon Musk lascia una strada aperta riguardo le modalità con cui Tesla riprenderà ad accettare pagamenti in Bitcoin.

Tesla tornerà ad accettare pagamenti in BTC una volta che il mining della criptovaluta sarà alimentata almeno per la metà da energia green, così si è espresso domenica scorsa il CEO Elon Musk su Twitter. La notizia sembra aver avuto un effetto sui prezzi così BTC e le altre criptovalute sono tornati a salire.

Musk a metà maggio aveva smesso di accettare pagamenti in BTC per Tesla con la motivazione dell’eccessivo impatto ambientale. Ma ha twittato “when there’s confirmation of reasonable (~50%) clean energy usage by miners with positive future trend, Tesla will resume allowing Bitcoin transactions“.

Non è chiaro come Musk intenda verificare che i miner facciano davvero ricorso a fonti energetiche sostenibili. Nel frattempo dibattito sulla questione dei consumi legati a Bitcoin è acceso ma non è arrivato a un punto certo.

Stando così le cose, esiste almeno un obiettivo cui fare riferimento in vista della riammissione di BTC tra i sistemi di pagamento per Tesla.

Il tweet di Musk inoltre ribadisce che il 10% dei fondi di Bitcoin della compagnia sono stati venduti durante il primo quadrimestre di quest’anno, insistendo sul fatto che non ne sono stati venduti altri.

D’altra parte, il comunicato del CEO di Tesla ha avuto l’effetto di spingere il prezzo di Bitcoin che ha iniziato a muoversi verso l’alto già un’ora dopo il tweet. Durante gli scambi più recenti, BTC era scambiato a 39.200,21$ con un incremento del 9,66%, guidando un mare verde tra i prezzi delle criptovalute.

ARTICOLO PRECEDENTEARTICOLO SUCCESSIVO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *