• bitcoinBitcoin$68,371.00-1.33%
  • ethereumEthereum$3,827.442.12%
  • elrond-erd-2MultiversX$39.04-1.00%

Tether USDT, Aumenta la Trasparenza: Nuovo Revisore e Report Mensili

Tether - cryptorobin.it

È arrivata un’ottima notizia per tutto il mondo delle criptovalute. Tether USDT ha un nuovo, autorevole revisore: Bdo.

In particolare, il nuovo ente certificatore dei bilanci è Bdo Italia, filiale di Bdo, la quinta più grande società di revisione al mondo. Il precedente certificatore era una semisconosciuta società delle isole Cayman, il che aveva dato adito a numerosi sospetti.

Ne avevamo parlato nel nostro articolo su Tether USDT, storia e previsioni. Manterrà il peg col dollaro? Le accuse mosse a Tether sono state sempre le stesse: mancanza di trasparenza perché i suoi bilanci non venivano certificati da un ente terzo autorevole.

Ora questa accusa è destinata a cadere e dovrebbero cessare anche gli attacchi che la stablecoin ha subìto recentemente da parte dei venditori allo scoperto; attacchi che sono stati rintuzzati perché Tether è riuscita a rimborsare 10 miliardi di dollari in una settimana senza problemi, dimostrando di avere quelle coperture che non tutti credevano possedesse.

Il nuovo e autorevole revisore, Bdo, pubblicherà dei report mensili e non più trimestrali sulle sue riserve, quindi tutti potranno sapere con certezza e periodicamente come sono sostituite.tether usdt paolo ardoino

Conoscere la composizione delle riserve è fondamentale per una stablecoin che deve mantenere il peg col dollaro. Quello che già sappiamo è che 3,5 miliardi dei 67,5 complessivi che compongono le riserve è composto da commercial paper. Paolo Ardoino, CTO di Tether, ha già fatto sapere che questa esposizione – che potrebbe dare adito a critiche – è destinata a ridursi a zero nei prossimi mesi perché saranno sostituiti con titoli di Stato Usa a breve termine.

Articoli correlati

Tether: Nuova Stablecoin Ancorata Alla Sterlina

Cosa sono le stablecoin algoritmiche?

Quasi Pronta Djed, La Stablecoin Di Cardano

ARTICOLO PRECEDENTEARTICOLO SUCCESSIVO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *