• bitcoinBitcoin$56,520.00-0.82%
  • ethereumEthereum$4,512.57-4.83%
  • ElrondElrond$364.27-2.10%

Un’Altra Mining Pool Di Ethereum Chiude I Battenti In Cina

BeePool, la quarta nella classifica delle mining pool di Ethereum, sta per chiudere per via delle restrizioni imposte dalla Cina.

La mining pool di Ethereum cinese ha annunciato giovedì che sospenderà le proprie attività “in response to the latest regulatory policies.”

Con effetto immediato, la registrazione dei nuovi utenti e l’aggiunta di altri account per gli utenti già registrati sarà sospesa e tutti gli accessi ai server per il mining saranno chiusi a partire dal 15 ottobre.

L’annuncio arriva un giorno dopo la notizia simile che riguarda SparkPool, la seconda più grande pool cinese di Ethereum, che ha annunciato la sospensione dell’attività già dalla fine del mese per ragioni simili.

Insieme BeePool e SparkPool concorrono a un quarto dell’hashrate totale di Ethereum.

Dopo una pausa nelle attività di repressione delle criptovalute, la Banca Popolare Cinese ha ricominciato a imporre nuove misure restrittive e favorire la collaborazione tra le diverse entità per sopprimere le attività legate alle criptovalute.

Lo scopo delle iniziative è di interrompere i collegamenti con i canali di pagamento, chiudere i siti più rilevanti e le app da mobile secondo quanto stabilisce la legge.

La soppressione del mining si è concentrata per mesi su Bitcoin che ha visto il principale esodo dei miner dal paese e verso l’estero. Adesso il governo cinese punta l’attenzione su Ethereum.

Lunedì la testata locale Guangming ha riportato che l’autorità della regione autonoma della Mongolia Interna ha messo sotto sequestro 10.000 dispositivi per il mining di Ether da un magazzino dopo una perquisizione. I miner stavano consumando elettricità per 1.104 kWh.

Secondo quanto pubblicato, le autorità mongole hanno soppresso le attività di 45 attività di mining di criptovalute finora, evitando così il consumo di 6,58 miliardi di kilowatt-ora di energia l’anno.

Dopo queste notizie il prezzo di ETH è sceso sotto i 3.000$ ieri e attualmente è scambiato a 2.863,71$ secondo CoinGecko.

BeePool era attivo già da quattro anni e la sua attività valeva il 6,7% della quota globale di mining di Ethereum con oltre 3.000 blocchi minati la scorsa settimana.

ARTICOLO PRECEDENTEARTICOLO SUCCESSIVO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *