• bitcoinBitcoin$66,798.00-4.54%
  • ethereumEthereum$3,249.15-7.11%
  • elrond-erd-2MultiversX$45.23-11.72%

Uniswap Semplifica Le Donazioni In Ucraina

Uniswap - cryptorobin.it

Uno tra i principali exchange decentralizzati Uniswap ha creato un’interfaccia che permette agli utenti di scambiare facilmente i token ERC-20 su Ethereum per fare donazioni al governo ucraino con una sola transazione.

Il governo ucraino ha annunciato alla fine di febbraio che accetterà donazioni in crypto per contrastare l’invasione russa sui diversi fronti. Con un tweet la nazione ha reso noto di accettare Bitcoin, Ethereum e USDT.

Insieme ai tweet sono stati divulgati gli indirizzi a cui far arrivare le donazioni a favore della popolazione civile e per armare l’esercito.

La nuova interfaccia di Uniswap semplifica il processo di donazione rendendolo più accessibile per gli utenti.

Uniswap ha spiegato in dettaglio che l’indirizzo che ha condiviso il governo ucraino è associato a un exchange centralizzato che accetta solo USDT e ETH, l’interfaccia di Uniswap consente di ricevere donazioni in altre criptovalute.

Stando a quanto ha riportato CryptoGlobe, le donazioni fino a oggi hanno raggiunto la cifra di $30 milioni già all’inizio della settimana.

Tra queste ci sono anche i token non fungibili e il supporto di Binance che ha donato $10 milioni per “help the humanitarian crisis in Ukraine”.

Quando l’Ucraina ha annunciato di accettare donazioni in BTC, ETH e USDT il fondatore di Polkadot Gavin Wood ha detto che avrebbe donato $5 milioni se il governo avrebbe accettato il DOT. Poco dopo, dall’account Twitter ufficiale è stato diffuso l’indirizzo DOT e subito dopo Wood ha trasferito 298.367 DOT per oltre $5,7 milioni.

La community di Polkadot da allora ha donato oltre $210.000 in al paese per consentire al paese di difendersi dall’invasione russa.

ARTICOLO PRECEDENTEARTICOLO SUCCESSIVO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *