• bitcoinBitcoin$63,671.00-1.62%
  • ethereumEthereum$3,410.80-0.43%
  • elrond-erd-2MultiversX$36.58-1.54%

Vini Italiani: Crypto E Investimento

Vini Italiani: Crypto E Investimento

È nato un interessante connubio tra alcuni vini italiani, la blockchain, le criptovalute e gli NFT grazie alla Italian Wine Crypto Bank.

Si tratta di un marketplace dove poter comprare vino con criptovalute, tra cui BTC, USDT, ETH, ADA, BNB e altre.

Ma la piattaforma è più di un semplice sito di e-commerce. Qui è possibile fare investimenti sul vino. Come?

Un acquirente che compra il vino pagandolo in criptovalute può lasciarlo in deposito per un periodo stabilito presso la Italian Wine Crypto Bank dove sarà conservato in un luogo con condizioni climatiche ideali e avrà copertura assicurativa.

La “banca” pagherà un “interesse” in vino, a cui si aggiunge il rendimento del vino stesso maggiorato nel tempo che “secondo l’indice Liv-ex 1000 rimane in costante crescita, all’8,6%, sin da agosto del 2020”.

Insomma, un nuovo modo di investire nel vino. Per ora sono circa quaranta le aziende vinicole che hanno aderito al progetto con i loro vini migliori.

Sulla piattaforma è inoltre possibile acquistare NFT di alcune produzioni e tra poco arriva il metaverso

ARTICOLO PRECEDENTEARTICOLO SUCCESSIVO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *