• bitcoinBitcoin$66,910.000.26%
  • ethereumEthereum$3,075.75-1.01%
  • elrond-erd-2MultiversX$38.61-4.11%

Volano Insulti Tra Vitalik Buterin E Michael Saylor

michael saylor vitalik buterin

“Clown”: così il cofondatore di Ethereum Vitalik Buterin ha definito Michael Saylor, CEO di MicroStrategy e massimalista Bitcoin, anzi, “total clown”.

Il tweet molto piccato di Buterin segue l’intervento di Saylor che ha definito Ethereum immorale, nello specifico “inherently unethical.”

Il problema di fondo è se le altcoin, a cominciare proprio da Ethereum che è la maggiore, debbano essere considerate negli USA dei titoli azionari o no.

Secondo Saylor di fatto lo sono, almeno riferendosi a Ethereum, perché è nato tramite una ICO, poi ha subìto un’hard fork, inoltre ha un management e altro. Quindi il token ETH è “obviously” una security, un titolo azionario.

Bitcoin è invece una commodity perché si tratta di un protocollo autenticamente decentralizzato che nessuno ha il potere di cambiare.

Pochi giorni fa la SEC ha messo sotto inchiesta Coinbase proprio per aver listato dei token che dovrebbero essere considerati securities.

Se tutte le crypto dovessero essere considerate titoli azionari, lo scenario negli USA cambierebbe radicalmente. A quel punto dovrebbero essere regolamentate dalla SEC stessa e si imporrebbero una serie di regole molto più stringenti per gli exchange.

Michael Saylor è uno dei massimalisti Bitcoin più in vista. La sua azienda possiede 130.000 BTC e pensa di acquistarne ancora.

Ma la domanda che si fa Vitalik Buterin è: “Why do maximalists keep picking heroes that turn out to be total clowns?

ARTICOLO PRECEDENTEARTICOLO SUCCESSIVO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *