• bitcoinBitcoin$66,776.00-0.40%
  • ethereumEthereum$3,072.99-1.45%
  • elrond-erd-2MultiversX$38.64-4.59%

Il Fondatore Di MakerDAO Pensa Di Catalizzare Su Ethereum I Temi Del Cambiamento Climatico

Rune Christensen il fondatore di MakerDAO ha pubblicato un saggio in cui propone delle misure utili per rendere il protocollo un veicolo per indirizzare risorse contro il cambiamento climatico.

In un lungo post pubblicato il 5 ottobre sul forum di governance di MakerDAO, Christensen sostiene che la piattaforma dovrebbe fare di tutto per assicurare in tutti i suoi aspetti l’adozione di “sustainable and climate-aligned assets that consider the long-term impacts of financial activity on the environment”.

Christensen sostiene che tutti coloro che sono coinvolti nel protocollo dovrebbero investire in asset reali sostenibili, i cosiddetti real-world asset (RWA), attraverso posizioni stabili in progetti che investono per la realizzazione di “solar farms, wind turbines, batteries, recharging stations and other cost-efficient renewable energy solutions, as well as their supply chains, sustainable resource extraction and recycling”.

Al momento, sostiene il fondatore di MakerDAO, tutto quello che serve per scalare l’esposizione nel comparto RWA è già a disposizione del progetto, permettendo di stanziare centinaia di miliardi e oltre di dollari, in maniera sicura e nell’assoluto rispetto della normativa vigente servendosi di modelli di trust che la community ha sviluppato già da diversi anni.

Christensen ha inoltre espresso la necessità per MakerDAO di stabilire il proprio impegno nei confronti delle garanzie decentralizzate, sostenendo che il protocollo tornerà a fare affidamento al network di Ethereum e il token Ether.

Gli utenti di MakerDAO depositano i propri asset crypto nel protocollo per garantire il mining della stablecoin DAI. Invece Ether era esclusivamente supportata dal protocollo all’inizio per poi espandere il supporto ad altri asset compresi USD Coin, Wrapped Bitcoin e Basic Attention Token.

Il fondatore di Maker ha sottolineato la maggiore efficienza sul piano della tutela dell’ambiente che la community si aspetta dal passaggio al sistema di consenso Proof-of-Stake con l’aggiornamento Eth2.

ARTICOLO PRECEDENTEARTICOLO SUCCESSIVO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *