• bitcoinBitcoin$19,799.96-1.49%
  • ethereumEthereum$1,322.38-2.14%
  • elrond-erd-2Elrond$54.901.33%

Bitcoin A $38.000: Biden Impone Sanzioni Alla Russia

Bitcoin A $38.000

Il prezzo di Bitcoin a $38.000 è un segnale importante dopo che la criptovaluta aveva perso $2.500 in un’ora in seguito ai commenti del presidente USA sull’invasione russa in Ucraina.

Adesso il prezzo recupera i livelli precedenti il momento in cui il mercato è stato investito dall’ondata di panico alla vigilia dell’inizio del conflitto.

Ieri il prezzo di Bitcoin è sceso da $39.000 a $34.500 dopo che le forze militari russe hanno attaccato le postazioni militari in Ucraina.

Il mercato ha registrato liquidazioni per oltre $400 milioni in seguito al crollo dei prezzi.

L’intero mercato delle criptovalute ha perso $200 miliardi quando è stata diramata la notizia, la capitalizzazione di mercato complessiva è scesa a $1,6 trilioni.

Oggi però il Presidente Biden ha annunciato che l’aggressione della Russia “cannot go unanswered” e ha promesso sanzioni a quattro delle principali banche russe da parte degli USA e degli stati alleati in occidente.

Ha dichiarato che “limit Russia’s ability to do business in dollars, euros, pounds and yen to be part of the global economy”.

Il presidente ha inoltre promesso di inviare ulteriori risorse in Germania a supporto dell’alleanza della NATO per proteggere il fronte orientale.

Ha però specificato che nessuna truppa verrà inviata direttamente in Ucraina a prendere parte al conflitto attuale.

Bitcoin ha presto risposto alle notizie. La criptovaluta è passata da $36.300 alle 20.00 ora italiana, per un breve periodo è passato a $39.000 un’ora dopo.

I commenti del presidente hanno rassicurato gli americani che hanno vissuto il timore di un’imminente scoppio della terza guerra mondiale. Un sondaggio svolto dall’Associated Press ha rivelato che solo il 26% della popolazione sostiene l’idea di un maggiore coinvolgimento degli USA nel conflitto.

Il prezzo di Bitcoin a $38.000 in risposta alle notizie provenienti dallo scenario di guerra potrebbe far pensare che non è il re delle crypto non sia il paradiso perfetto, il bene rifugio che tanti vorrebbero credere. Adesso il prezzo si è stabilizzato a quota $38.400.

ARTICOLO PRECEDENTEARTICOLO SUCCESSIVO

Leave a Reply

Your email address will not be published.