• bitcoinBitcoin$19,867.81-1.63%
  • ethereumEthereum$1,322.34-2.75%
  • elrond-erd-2Elrond$55.551.63%

Bitcoin A $44.000 Con Le Sanzioni Alla Russia

Bitcoin A $44.000 - cryptorobin.it

Aumenta il prezzo di Bitcoin a $44.000 con un incremento di circa il 15% nelle ultime 12 ore.

Il prezzo di un BTC ha per un breve periodo toccato quota 44.000 dollari prima di ritornare a livello appena superiore a $43.000, stando ai dati forniti da CoinGecko. Bitcoin il 28 febbraio era scambiato intorno a $38.000.

Gli indici principali hanno chiuso la giornata in ribasso, l’indice S&P 500 ha chiuso la sessione di lunedì con una perdita dello 0,24% mentre il Dow Jones Industrial Average ha perso lo 0,49%.

Il prezzo di Bitcoin a $44.000 è il risultato delle notizie che vengono dal fronte del conflitto tra Russia e Ucraina e del continuo assedio dei convogli russi verso la capitale ucraina Kiev.

D’altra parte, le sanzioni economiche imposte alla Russia hanno inflitto un duro colpo al paese, e il rublo ha segnato il record più basso ieri mentre si teme che gli sportelli delle banche possano essere prese d’assalto dai cittadini.

Alcune delle banche russe sono state escluse dal sistema di pagamenti internazionali SWIFT. Da più parti si stanno pressando le compagnie private affinché blocchino le transazioni verso i clienti russi. Lo ha fatto Wise, la compagnia di trasferimento internazionale di valute, che ha sospeso i propri servizi in Russia.

Il governo ucraino ha fatto appello agli exchange crypto perché adottino misure simili, mentre prepara azioni legali per imporre queste condizioni.

Le criptovalute sono state al centro delle notizie durante questo conflitto. Il governo ucraino ha espressamente richiesto di ricevere donazioni in Bitcoin, Ether e USDT, e finora è riuscito a ottenere oltre $15 milioni.

ARTICOLO PRECEDENTEARTICOLO SUCCESSIVO

Leave a Reply

Your email address will not be published.